Napoli: per Ruiz febbre suina, Milik e Zielinski infortunati in nazionale

Napoli: per Ruiz febbre suina, Milik e Zielinski infortunati in nazionale

Il giocatore spagnolo ha lasciato l’ospedale ieri, mentre Milik e Zielinski sono usciti malconci dalla sfida con la Nazionale polacca.

di Carlo Cecino

Non un periodo fortunato per i giocatori del Napoli: se domenica il portiere colombiano Ospina è stato vittima di un trauma cranico dopo uno scontro di gioco, la notizia di poche ore fa, come riporta Il Mattino di Napoli, riguarda le condizioni di Fabian Ruiz: il centrocampista pare essere stato colpito dal virus H1N1, meglio conosciuto come influenza suina. È una forma non diffusa di influenza, ma per evitare il rischio contagio, come invece accadde al Borussia Dortmund nel 2011, la società partenopea ha deciso di curare il giocatore in Italia e non nel ritiro della Nazionale spagnola (Ruiz avrebbe dovuto rispondere alla convocazione dal CT della Spagna Luis Enrique per gli impegni della Roja).
L’ex Betis è stato dimesso dall’ospedale di Napoli dopo tre giorni di convalescenza ed ora dovrà restare cinque giorni a riposo; la sua presenza con la Roma resta quindi in dubbio ed è molto probabile che salti la sfida dell’Olimpico. Il Napoli ha poi chiesto a tutti i suoi calciatori di non sottovalutare eventuali sintomi influenzali. Non c’è preoccupazione, ma vengono prese tutte le precauzioni del caso.

COME STANNO MILIK E ZIELINSKI

Ieri sera i due polacchi Milik e Zielinski hanno disputato la prima gara di qualificazione a Euro 2020 contro l’Austria, e  sono usciti dal campo acciaccati.
Arkadiusz Milik è stato sostituito a fine primo tempo e il ct della Polonia Brzeczek ne ha spiegato il motivo :”Milik ha avuto la febbre e un forte raffreddore negli ultimi giorni, ma avevamo deciso lo stesso di schierarlo dal primo minuto. Però dopo un tempo di gioco era giusto sostituirlo“; e ora il Napoli vuole accertarsi che non abbia lo stesso problema influenzale di Fabian Ruiz.
Piotr Zielinski invece, ha terminato la gara al 60′ per una botta e sempre il tecnico della Polonia riporta le motivazioni della sostituzione :”Zieliński sentiva dolore alla schiena dopo uno scontro di gioco. Ora dobbiamo capire se è un semplice livido o qualcosa di più serio“; con la società di De Laurentiis che sta già facendo tutti gli scongiuri. Ad ogni modo Zielinski non ci sarà per la trasferta di Roma, causa squalifica.

 
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy