Milan, la nuova vita di Fabio Borini

Milan, la nuova vita di Fabio Borini

Un nuovo sacrificio tattico per Fabio Borini?

di Massimo Angelucci

L’attaccante del Milan Fabio Borini sembrava destinato a lasciare la squadra rossonera, era fuori dagli schemi del neo allenatore Marco Giampaolo, soprattutto dal suo 4-3-1-2. Qualcosa, però, sta cambiando nel futuro rossonero della punta, che ha fatto in passato dei sacrifici tattici con Montella prima e Gattuso poi. Infatti, anche con Giampaolo, molto probabilmente Borini farà un ennesimo sacrificio tattico. Almeno per questo primo mese di stagione, la punta rossonera verrà impiegata a centrocampo come mezzala. Questo a causa del centrocampo ridotto all’osso per via degli infortuni e di giocatori in vacanza, in questo momento a centrocampo il Milan ha solo Biglia e Calhanoglu. I risultati di Borini mezzala sono stati sorprendenti, soprattutto nelle ultime tre partite contro Benfica, Manchester United e Feronikeli, dove la nuova mezzala rossonera ha siglato anche il goal del 2-0 con un destro al volo.

NUOVA MEZZALA O PLUSVALENZA?

È ancora presto per togliere definitivamente Borini dal mercato. Certo, Marco Giampaolo è stato colpito positivamente dall’impegno e dalla dedizione del giocatore, ma escludere in questo momento una sua possibile cessione è quanto mai azzardato. Soprattutto quando rientreranno in squadra i vari Krunic e Bonaventura, infortunati, Paquetà, Kessiè e Bennacer in vacanza. La strada che porterebbe Borini via da Milano è ancora possibile, anche se a Milano si sta facendo strada l’idea di una conferma del giocatore. Infatti, la plusvalenza che deriverebbe da una sua cessione, non sarebbe così vitale per la società rossonera, in quanto non sarebbe particolarmente alta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy