LIVE – Ultime dai campi 16a giornata: Formazioni, Infortunati, Convocati, News

LIVE – Ultime dai campi 16a giornata: Formazioni, Infortunati, Convocati, News

Tutto il Fantacalcio minuto per minuto: in questa rubrica costantemente aggiornata potrete trovare tutte le ultime news utili allo schieramento delle formazioni!

di Redazione Fantamagazine

Seguite con noi tutti gli aggiornamenti in questo articolo – effettuando spesso un refresh della pagina – dove troverete in evidenza tutte le ultime news per schierare al meglio la vostra formazione al Fantacalcio, con i convocati, gli indisponibili dell’ultima ora, le news sugli infortunati e tanto altro.

ULTIME DAI CAMPI 16a GIORNATA: FORMAZIONI, INFORTUNATI, CONVOCATI E ULTIME NEWS


SABATO 09/12


16.53 – NAPOLI– CONFERMATA L’ASSENZA DI INSIGNE PER LA SFIDA CONTRO LA FIORENTINA!

16.50 – CROTONE – Esordio a Reggio Emilia per Walter Zenga che domani sfiderà il Sassuolo. Ecco i convocati della squadra calabrese: assenti Nalini, Izco e Tumminello. 

Cordaz, Festa, Viscovo; Ceccherini, Pavlovic, Sampirisi, Simic, Faraoni, Cabrera, Martella, Ajeti; Rodhen, Aristoteles, Barberis, Kragl, Suljic, Pavlovic, Tonev, Mandragora, Crociata; Trotta, Budimir, Simy.

16.43 – JUVENTUS –  Allegri ha sciolto gli ultimi dubbi di formazione in vista della gara di stasera contro l’Inter. Spazio al 4-3-3 con Asamoah che in difesa ha vinto il ballottaggio su Alex Sandro. Chiellini e Benatia sarà la coppia di centrali. A centrocampo spazio a Khedira, Pjanic e MatuidiPanchina per Paulo Dybala e D. Costa. In avanti il tridente formato da Cuadrado, Higuain e Mandzukic.

16.40 – NAPOLIInsigne verso il forfait. Il giocatore, che ha saltato anche il match di Champions, non dovrebbe recuperare per la sfida di domani contro la Fiorentina. Si scalda Zielinski in pole su Ounas. 

16.36 – CONFERENZA STAMPA SASSUOLO – Alla vigilia del match contro il Crotone mister Iachini è intervenuto in conferenza stampa: “Difesa a 3 o a 4 la squadra deve saper interpretare bene la partita. Duncan? Ha svolto qualche allenamento in gruppo, domani mattina verificheremo le sue condizioni. Acerbi? Ieri si è allenato col gruppo e le indicazioni sono state positive. Dopo la rifinitura di oggi valuteremo. Cannavaro? Paolo è un professionista serio. Parlerò direttamente con lui, non vedo particolari problematiche. Ora conta fare gruppo”.

16.28 – H. VERONA – Sono stati resi noti i convocati di Pecchia per la sfida di domani contro la Spal: presente Pazzini. 

Coppola, Nicolas, Silvestri; Caceres, Caracciolo, Felicioli, Ferrari, Heurtaux, Souprayen; Bearzotti, Bessa, Buchel, Calvano, Fossati, Romulo, Valoti, Zuculini F., Zuculini B.; Cerci, Fares, Kean, Lee, Pazzini, Verde

15.58 – CONFERENZA STAMPA MILAN – Gennaro Gattuso si prepara per l’esordio casalingo da allenatore del Milan, ecco come presenta la partita di domenica sera contro il Bologna: “Contro il Rjeka ho visto ottime prestazioni da parte di Locatelli e Calabria, ho preferito dare minuti a chi ultimamente ha visto poco il campo come Storari e Paletta. Modulo? Sto studiando ogni soluzione per far rendere la squadra al massimo, possibile vedere un 4-3-3 perché a tre dietro alcuni meccanismi vanno migliorati, e ne ho parlato con la società. Penso che Andrè Silva sia un grande giocatore, vedo le sue qualità in allenamento e deve avere la personalità per portarle anche in campo. Discorso analogo per Kalinic, deve attaccare ancor di più la porta e tagliare sul primo palo, queste sono cose che a Milanello facciamo alla perfezione. Centrocampo? Kessiè mi piace tantissimo, lo farò rendere al massimo; Hakan è talentuoso, ha bisogno di tempo e fiducia”.

14.43 – UDINESE – Oddo è pronto per la terza gara da allenatore dell’Udinese, impegnato in un match salvezza contro il Benevento. Questa la lista dei convocati, ancora out per problemi fisici Behrami:

Portieri: Bizzarri, Borsellini, Scuffet.

Difensori: Bochniewicz, Samir, Danilo, Nuytinck, Alì Adnan, Stryger Larsen, Pezzella, Widmer.

Centrocampisti: Balic, Barak, De Paul, Fofana, Hallfredsson, Ingelsson, Jankto, Pontisso.

Attaccanti: Bajic, Lasagna, Maxi Lopez, Matos, Perica

14.39 – CONFERENZA STAMPA GENOA – In sala stampa Davide Ballardini presenta la sfida contro l’Atalanta, partita mai banale da quando al timone della Dea c’è un grande ex come Gasperini. Ecco le sue parole: “Mi aspetto una bella partita, solito atteggiamento dell’Atalanta a cui faccio i complimenti per quello che hanno fatto in Europa League. Voglio un Genoa rock, imprevedibile e che giochi a calcio. Formazione? Ho ancora due allenamenti per capire come stanno i giocatori, Lapadula sta tornando in forma così come Laxalt che ha lavorato a parte, ma che domani dovrebbe essere in gruppo. Su Pandev solo impressioni positive, è un ragazzo serio e un professionista esemplare, sta raccogliendo i frutti del suo grande impegno”. Chiosa infine sul nuovo acquistoRossi si allena con continuità, alterna momenti con il gruppo a un duro lavoro individuale. In casi come il suo è naturale affaticarsi tanto, non vedo l’ora di averlo a completa disposizione, il suo talento è fuori dubbio”.

14.32 – CONFERENZA STAMPA FIORENTINA – Vigilia di gara molto attesa in casa viola, domani infatti trasferta insidiosa contro il Napoli di Sarri. Ecco la presentazione della gara attraverso le parole del tecnico viola Stefano Pioli: “Il Napoli è sicuramente una squadra che gioca bene a calcio, dovremo essere bravi a pressare e sbagliare il meno possibile quando avremo noi la palla. Chiesa sta facendo bene, è assolutamente dentro al progetto e gode della stima di tutto l’ambiente, sono certo che domani farà una grande partita. Sono molto soddisfatto del campionato di Sportiello, non era facile riprendere i ritmi da titolare dopo alcune stagioni altalenanti, è un grande portiere e sono contento che sia alla Fiorentina”.

13:53  – CONFERENZA STAMPA ROMA – In sala stampa, a chi gli chiede chi schiererà domani al Bentegodi contro il Chievo Verona fra i vari Schick, Pellegrini e Florenzi, mister Di Francesco non si sbilancia molto perché vuole mantenere alta la concentrazione dei suoi. Ecco le sue parole: “La formazione di domani? È riservata. Dopo la qualificazione in Champions bisogna tenere tutti concentrati. Terrò la formazione riservata fino a domani mattina, tutti devono sentirsi importanti. Dzeko e Kolarov in campo? Vedremo. Non c’è il pensiero di fare una turnazione, perché abbiamo giocato martedì e in cinque giorni si può recuperare. Devo valutare Perotti e Florenzi, che non si sono allenati con continuità come gli altri. Il resto ha sempre fatto allenamento. Schick sta bene. Non dico se gioca, ma dico che è pronto per giocare dall’inizio. E’ già una notizia, sto valutando la possibilità di farlo giocare dall’inizio. Non so in quale ruolo, ma può giocare dall’inizio.  Nainggolan e Strootman stanno molto bene, Pellegrini sta benissimo. Deciderò domani chi schierare fra loro. Se Emerson è pronto? Credo che lo sia Schick più di lui. Tuttavia, entro una settimana o dieci giorni lo vedremo titolare. Bruno Peres domani con molta probabilità giocherà dall’inizio, quindi torna visibile ai radar. Sono scelte, poi una partita era indisponibile perché squalificato. Ecco, un titolare l’ho dato sicuro e, se siete attenti, anche un altro paio.”

13:30  – CONFERENZA STAMPA UDINESE – Massimo Oddo si presenta nella sala stampa della Dacia Arena con qualche minuto di ritardo per presentare la sfida contro il Benevento. Fra gli argomenti toccati, oltre l’assenza di Angella, anche le caratteristiche di Fofana e lo scarso utilizzo di De Paul: “Angella e Behrami sono out. Domani?Andiamo incontro ad una squadra che gioca un buon calcio e che ha messo in difficoltà tutte, al di là dei risultati. Bisognerà essere perfetti nella testa altrimenti la partita non si vince. Non posso considerare solo le partite, io devo considerare anche il lavoro di settimana in settimana e non solo le partite. Fofana? I giocatori di talento possono fare quello che vogliono e lui lo è. Può fare il play anche se non ha le caratteristiche di Balic. Non vuol dire che non possa giocarci qualcun altro, ma in questo momento, per sfruttare meglio le caratteristiche delle nostre ali, confido più nelle sue qualità. Anche Barak fa una buona fase offensiva, ma può sfruttare meglio le sue caratteristiche quando ha più libertà di lanciarsi in avanti. De Paul escluso? Io sono qui da tre partite: in una ha giocato, in due no. Non è mica fuori da dieci giornate. Io sono stracontento di Rodrigo e di come ha reagito all’esclusione. La sua rabbia l’ha trasformata in positività. Il fatto che non giochi oggi, non vuol dire che non possa giocare domani.” 

10:42  – UDINESE – Massimo Oddo sembrerebbe deciso, nel match di domani contro il Benevento, a rinunciare ad Angella. Al suo posto, sul centro-destra, dovrebbe giocare Stryger Larsen che ben ha dimostrato, in coppa Italia contro il Perugia, di poter giocare in quel ruolo. Per Angella si tratterebbe di uno stop precauzionale in vista della sfida contro l’Inter.

10:31 – BOLOGNA – Secondo alcuni quotidiani, mister Donadoni, non avrebbe dubbi per il match di domani sera contro il Milan di mister Gattuso, fatta eccezione per il reparto difensivo. Infatti sembrerebbe confermato davanti il tridente Verdi-Destro-Palacio, mentre nel ballottaggio per il posto dello squalificato Poli, sembrerebbe in vantaggio Taider su Nagy. Per il terzino sinistro, invece, è ancora presto per sbilanciarsi. Sembrerebbe infatti che, per contenere Suso, Roberto Donadoni stia pensando di schierare un destro – Torosidis o Mbaye a seconda di chi dei due non giocherà a destra – al posto del mancino Masina.


VENERDÌ 08/12


19.23 – JUVENTUS – La lista dei convocati per la sfida di domani contro l’Inter, assente Buffon :

Portieri: Pinsoglio, Szczesny, Loria.
Difensori: De Sciglio, Chiellini, Benatia, Alex Sandro, Barzagli, Rugani.
Centrocampisti: Pjanic, Khedira, Marchisio, Matuidi, Asamoah, Sturaro, Bentancur.
Attaccanti: Cuadrado, Higuain, Dybala, Douglas Costa, Mandzukic, Bernardeschi.

17.49 – INTER – I convocati per la Juve :

Portieri: Handanovic, Padelli, Berni.
Difensori: Cancelo, Ranocchia, Santon, Miranda, Dalbert, D’Ambrosio, Skriniar, Nagatomo.
Centrocampisti: Gagliardini, Joao Mario, Vecino, Valero, Brozovic.
Attaccanti: Icardi, Karamoh, Eder, Perisic, Candreva, Pinamonti.

16.00 – CAGLIARI – Sono 23 i giocatori chiamati da Diego Lopez :

1 Rafael 2 Van der Wiel 3 Andreolli 4 Dessena 7 Cossu 8 Cigarini 9 Giannetti 10 Joao Pedro 12 Miangue 13 Romagna 16 Faragò 17 Farias 19 Pisacane 20 Padoin 21 Ionita 23 Ceppitelli 24 Capuano 25 Sau 27 Deiola 28 Cragno 29 Daga 30 Pavoletti 36 Melchiorri

15.39 –SAMPDORIA – I 23 convocati di Marco Giampaolo:

Portieri: Puggioni, Tozzo, Viviano.

Difensori: Andersen, Bereszynski, Ferrari, Murru, Regini, Sala, Silvestre, Strinic.

Centrocampisti: Alvarez, Barreto, Capezzi, Djuricic, Praet, Ramírez, Torreira, Verre.

Attaccanti: Caprari, Kownacki, Quagliarella, Zapata.

15.27 – BENEVENTO – I convocati di  mister De Zerbi per l’Udinese, c’è Ciciretti :

Portieri: Belec, Brignoli, Piscitelli;

Difensori: Letizia, Di Chiara, Gyamfi, Venuti, Costa, Djimsiti, Antei, Gravillon;

Centrocampisti: Chibsah, Del Pinto, Memushaj, Viola, Kanoute;

Attaccanti: D’Alessandro, Parigini, Ciciretti, Brignola, Armenteros, Coda, Puscas.

13.17 –SAMPDORIA – Mister Giampaolo presenta  la sfida della Sardegna Arena : Strinic? è in dubbio. Ha ripreso con noi ma ho qualche dubbio sulla sua efficienza al 100%”; come sta Murru dopo l’errore di domenica?: Bene. Abbiamo rivisto le situazioni della partita, gli errori che si commettono ma a me non interessa puntare il fucile contro qualcuno”.

13.00 – CAGLIARI – Diego Lopez, ha presentato il match contro i blucerchiati, a partire dalla situazione dell’infermeria, caratterizzata dall’emergenza portieri: Rafael è quello che sta meglio, ci saranno anche Daga e Cragno “; Sau? : “Sta migliorando la sua condizione, anche oggi l’ho visto allenarsi bene l’allenamento. Ci sarà Dessena nel ruolo di Barella squalificato: “Sappiamo che non ha le caratteristiche di Barella ma ha le qualità per fare bene”. Tre nomi? : Rafael, Dessena e Pavoletti“.

2.41 –INTER –  Le parole del tecnico Luciano Spalletti : Brozovic ipotesi concreta? ” Per quelle che sono state le scelte fatte fino ad ora, le valutazioni sono facili per tutti. Quando abbiamo messo giocatori per un motivo, poi in realtà ci siamo accorti che ci si poteva fidare di loro anche per altri aspetti. Farò delle scelte e speriamo siano quelle giuste”. Su Vecino : “Matias sta bene ed è a disposizione. A questa squadra non manca la voglia che ha chi punta sempre a vincere. La nostra maglia, storia, passato, tifosi e città meritano tutto questo. Meritano qualcuno che miri a lasciare un’impronta”

12.20 – JUVENTUS – Mister Allegri in conferenza stampa sui probabili undici : “Devo ancora valutare e decidere la formazione. In base all’allenamento di oggi vedrò. Buffon difficilmente sarà della partita. Dybala? Devo ancora decidere se giocare a tre a centrocampo”. Riguardo le condizioni di Mandzukic “Ha passato un periodo in cui ha erso dei giorni di allenamento e la condizione. Ora l’ha ripresa, fa parte di quelli che devono recuperare, Alex Sandro? è stato determinante nel primo gol, ma non è ancora il vero Alex Sandro“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy