Lazio, Milinkovic-Savic pessimista sul recupero dall’infortunio

Lazio, Milinkovic-Savic pessimista sul recupero dall’infortunio

Un rendimento al di sotto delle aspettative. Un infortunio che crea ulteriori incertezze. Ma è veramente la stagione flop di Milinkovic-Savic?

di Matteo Previderio

L’anno scorso, con 12 gol e 4 assist aveva fatto esultare i fantallenatori che avevano creduto ed investito su di lui. Per non parlare di Lotito, che già pregustava una plusvalenza a cifre altissime. Tutti delusi al momento, perché Sergej Milinkovic-Savic è rimasto alla Lazio, e il suo rendimento non è del tutto come i fantallenatori, i tifosi laziali, società ed allenatore si aspettavano. Perché il serbo, dopo appena 12 giornate, ha realizzato un solo gol in Campionato. Nulla di preoccupante, se pensiamo che la passata stagione, al termine della dodicesima giornata, aveva realizzato un solo gol in più rispetto a quest’anno. Ma a preoccupare un po’ tutti, sono le prestazioni di Milinkovic, che sembra essere un lontanissimo parente di quello ammirato nel Campionato appena trascorso. Se poi, oltre allo scarso rendimento, aggiungiamo i problemi fisici, le perplessità dei fantallenatori diventano più che comprensibili. Di seguito, le parole del centrocampista ai microfoni di Butasport.rs circa l’ultimo infortunio avuto in Nazionale: “Francamente non so ancora quanto dovrò rimanere fuori dal campo. La speranza è quella di tornare il prima possibile”.

Pochissime parole da parte di Milinkovic Savic, che però creano grossi dubbi sul suo impiego per le prossime gare, scatenando nei vari mercati di riparazione le offerte di scambio, tra chi crede che possa tornare sui livelli della passata stagione e chi, pervaso dalle incertezze, cerca di scaricarlo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy