Infortunio Manolas: lesione di primo grado, si teme un mese di stop

Infortunio Manolas: lesione di primo grado, si teme un mese di stop

La Roma rilascia il bollettino medico ufficiale dopo gli esami di questa mattina.

di Kenny Padulano, @KTeamLegend

Nuova tegola in casa giallorossa. Il difensore greco Kostantinos Manolas, uscito infortunato dopo un’ora di gioco sabato in Roma-Napoli, si è sottoposto ai controlli strumentali questa mattina che hanno confermato la lesione di primo grado all’adduttore sinistro. Ecco il bollettino ufficiale rilasciato dalla società capitolina

Dopo l’infortunio che lo ha costretto a uscire dal campo nella sfida contro il Napoli di sabato, Kostantinos Manolas è stato oggi sottoposto a controlli clinico-strumentali.

Gli esami hanno messo in evidenza la presenza di una lesione di primo grado muscolo/fasciale dell’adduttore lungo di sinistra.

SI TEME UN MESE DI STOP

L’adduttore è una zona delicata che generalmente viene trattata con maggiore attenzione rispetto ad altri muscoli della coscia, come ad esempio i flessori. Ecco perché per una lesione di primo grado lo stop può durare anche per circa un mese. Manolas salterà dunque sicuramente le sfide con Torino, Crotone, Bologna e la trasferta di Firenze del 5 Novembre. Poi ci sarà la sosta per i playoff mondiali, che tra l’altro la sua Grecia dovrà affrontare, e che lui a questo punto rischia seriamente di saltare. Il rientro in campionato dovrebbe avvenire per il derby Roma-Lazio di sabato 18 novembre. Nel frattempo la coppia titolare dovrebbe essere formata da Fazio e Juan Jesus, e poi dovrà finalmente trovare spazio anche il messicano Moreno.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy