Coppa Italia 2020-2021, Atalanta-Lazio 3-2: goal e spettacolo premiano la Dea

Cronaca e tabellino del match tra Atalanta e Lazio nei quarti di Coppa Italia.

di Marco Agostinelli, @Ago_el_loco

Match spettacolare al Gewiss Stadium di Bergamo, con l’Atalanta che, in dieci uomini per metà ripresa, si impone sulla Lazio con il punteggio di 3-2, guadagnandosi l’accesso alle semifinali di Coppa Italia, in attesa della vincente di Napoli-Spezia.

Partono subito forte i bergamaschi che dopo 7’ si portano in vantaggio con Djimsiti, colpito dal tentativo di spazzata difensiva di Muriqi, che si fa perdonare dieci minuti più tardi con un perfetto colpo di testa su cross di Acerbi, siglando il suo primo goal in maglia biancoceleste. La partita è bella e combattuta, come dimostrano i 4 gialli nei primi venti minuti, e lo diventa ancora di più con la giocata personale di Acerbi, che recupera palla e si invola verso la porta ribaltando il match con il goal del 1-2. Vantaggio che però dura solo 3 minuti, perché ci pensa Malinovskyi, ben imbeccato da Muriel, a riportare la gara in equilibrio nella prima frazione.

Nella ripresa l’episodio che potrebbe cambiare il match, Palomino ferma Lazzari lanciato a rete e viene espulso, ma a sorpresa, nonostante l’inferiorità numerica, è l’Atalanta a passare nuovamente in vantaggio, con Romero che ruba palla a Hoedt e serve Miranchuk, che a tu per tu con Reina non sbaglia e fa 3-2. Prende fiducia la squadra di Gasperini, che al 66’ si procura anche in calcio di rigore, per fallo di Hoedt su Zapata, appena entrato al posto di Muriel, ma il colombiano dagli undici metri si fa ipnotizzare da Pepe Reina, sciupando l’occasione del doppio vantaggio. L’errore dal dischetto, sveglia la Lazio, che con l’ingresso di Correa e Immobile, e con un Acerbi in serata di grazia, si butta in avanti alla disperata ricerca del pari, ed è proprio il 33 biancoceleste a sfiorare la doppietta, trovando la pronta risposta di Gollini, che chiude la porta e blinda la vittoria bergamasca.

ATALANTA-LAZIO, IL TABELLINO

ATALANTA (3-4-2-1): Gollini; Djimsiti, Romero, Palomino; Maehle (88′ Caldara), Freuler, Pessina; Gosens; Malinovskyi (57′ Zapata), Miranchuk (57′ De Roon); Muriel (62′ Toloi). A disp.: Sportiello, Rossi, Toloi, Sutalo, Caldara, De Roon, Ruggieri, Scalvini, Gyabuaa, Ilicic, Lammers, Zapata. All.: Gian Piero Gasperini

LAZIO (3-5-2): Reina; Patric (46′ Parolo), Hoedt (70′ Immobile), Acerbi; Marusic, Milinkovic, Escalante (62′ Correa), Akpa Akpro, Fares (46′ Lazzari); A. Pereira (80′ Lulic), Muriqi. A disp.: Alia, G. Pereira, Armini, Vavro, Radu, Parolo, Cataldi, Lazzari, Lulic, Czyz, Correa, Immobile. All.: Inzaghi.

MARCATORI: 7′ Djimsiti (A), 17′ Muriqi (L), 35′ Acerbi (L), 37′ Malinovskyi (A), 57′ Miranchuk (A).

AMMONITI: Romero; Malinovskyi; Patric; Fares; Escalante.

ESPULSI: Palomino.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy