Coppa Italia 2019-2020, Juventus-Milan 0-0: serata no per CR7, ma Sarri va in finale!

Cronaca e tabellino del match tra Juventus e Milan valido per la semifinale di ritorno di Coppa Italia.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby

È finita a reti inviolate la prima partita italiana post-pandemia di Coronavirus. Tra le mura amiche dell’Allianz Stadium infatti, la Juventus ha centrato l’obiettivo qualificazione con il minimo sforzo, tenendo sullo 0-0 il Milan e raggiungendo la finale a Roma di mercoledì 17 grazie all’1-1 strappato alla semifinale d’andata a San Siro.

Nel primo tempo i bianconeri di Maurizio Sarri sono partiti subito forte, riversandosi in avanti e costringendo la difesa rossonera a fare gli straordinari. E il risultato di tale pressione juventina è stato raccolto al quarto d’ora di gioco quando, nel tentativo di ostacolare Cristiano Ronaldo, Conti ha toccato con il gomito il pallone e ha costretto l’arbitro Orsato a recarsi al Var e ad assegnare il rigore ai padroni di casa. Dal dischetto però, il cinque volte Pallone d’Oro si è lasciato ipnotizzare da Donnarumma, centrando così il palo alla sua destra. L’azione è proseguita immediatamente con un lancio lungo destinato a Rebic. Ma l’unica punta rossonera della serata ha alzato troppo la gamba colpendo in pieno petto Danilo e beccandosi giustamente l’espulsione diretta, che ha poi costretto Stefano Pioli a correre ai ripari con Bonaventura prima e Leao poi.

Nella ripresa poche occasioni concrete da ambo le parti, anche se il Diavolo si è fatto vedere più spesso dalle parti di Buffon, complice l’inevitabile calo di tutti i presenti in campo per via del rientro dopo tre mesi d’inattività. Ciononostante, la chance di sbloccare il risultato si è vista solo al 94′ sui piedi di Alex Sandro, il cui tiro velenosissimo ha costretto l’ottimo Donnarumma a rifugiarsi in calcio d’angolo.

Nessun goal dunque, e nessuna esultanza per il calcio italiano, ma per il mondo juventino è di nuovo finale di Coppa Italia.

JUVENTUS-MILAN 0-0, IL TABELLINO

Juventus (4-3-3): Buffon; Danilo (41′ st Cuadrado), Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic (18′ st Khedira), Matuidi (19′ st Rabiot); Douglas Costa ( 20′ st Bernardeschi), Cristiano Ronaldo, Dybala. A disposizione: Szczesny; Pinsoglio, De Sciglio, Rugani, Olivieri, Muratore, Vrioni, Zanimacchia. Allenatore: Sarri.

Milan (4-2-3-1): G. Donnarumma; Conti (43′ st Saelemaekers), Romagnoli, Kjaer, Calabria (43′ st Laxalt); Kessié (38′ st Krunic), Bennacer; Paquetà (38′ st Colombo), Calhanoglu, Bonaventura (8′ st Leao); Rebic. A disposizione: Begovic, A. Donnarumma, Biglia, Gabbia, Olzer, Brescianini, Maldini. Allenatore: Pioli.

Ammoniti: Pjanic, Khedira.

Espulsi: Rebic.

NB: Cristiano Ronaldo sbaglia un calcio di rigore al 17′.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy