Udinese, Velázquez: “Nazionali? Stanchi ma pronti. De Paul e Lasagna carichi”

Udinese, Velázquez: “Nazionali? Stanchi ma pronti. De Paul e Lasagna carichi”

Parla l’allenatore dei friulani in vista della gara di domani sera alle ore 20:30 contro il Napoli.

di Eliano Serio

Giornata di conferenza stampa in casa Udinese in vista del difficile impegno di domani sera alle ore 20.30 contro il Napoli di Ancelotti, che vede la squadra friulana e il suo tecnico Julio Velázquez arrivare da una serie di tre sconfitte consecutive in campionato e in cerca di un pronto riscatto per uscire da una situazione di classifica non di certo tranquilla.

LE PAROLE DI VELÁZQUEZ

Sulla difficile sfida: “Il Napoli è una squadra molto forte ed ha grande qualità in tutti i reparti. L’assenza di Insigne non peserà assolutamente in quanto hanno giocatori per sopperire a tale problema”. Sulla differenza con la Juve: “Napoli e Juventus sono entrambe delle grandissime squadre, ma hanno una filosofia di gioco diversa, dovuta ai differenti interpreti che ne costituiscono la rosa”.

Sui nazionali: “Non è facile giocare dopo la sosta per gli impegni delle Nazionali perché molti giocatori tornano stanchi. Valuterò domani con una seduta di attivazione in campo”. Lasagna e De Paul: “Sono tornati carichi e felicissimi per l’esordio, saranno pronti per domani sera”. 

Su Pussetto: “E’ un calciatore che mi piace molto. Lui viene da un’altra realtà calcistica e al primo anno non è semplice ambientarsi subito. Il ragazzo migliora comunque giorno dopo giorno, ci darà belle soddisfazioni”.

Su Teodorkzyk: “Anche lui sta lavorando duramente per completare l’ambientamento e recuperare terreno sul resto del gruppo. Vediamo domani che sensazioni ci potrà dare”

Su Ancelotti ed il calendario: “Ancelotti è un allenatore che ammiro tantissimo, il Napoli continua a giocar bene come l’anno scorso pur avendo cambiato impostazioni tattiche. Lui sa far giocare con una grande rapidità la squadra, arriva in porta con 3 passaggi. Il Napoli si aggiunge ad una serie di partite che ci hanno visti affrontare già 5 top club e 3 squadre del nostro livello in trasferta. Il calendario non ci è stato amico, ma dobbiamo stare tranquilli ed adattarci a tutto. Ci siamo allenati benissimo, il Napoli è forte ma possiamo fargli male”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy