Udinese, Nicola: “De Paul può stare fuori. Lasagna non al 100%”

Il tecnico dei friulani ha presentato il match contro la Fiorentina.

di Marco Agostinelli, @Ago_el_loco

Dopo il pesante KO subito contro la Sampdoria (4-0) che fa il paio con la sconfitta subita nel primo turno del girone di ritorno contro il Parma, gli uomini di Nicola affrontano una delle squadre più in forma del campionato a caccia dei primi punti di questo 2019.  Contro la Fiorentina, il tecnico bianconero dovrebbe far partire dalla panchina Lasagna, ancora non al meglio, ma potrebbe lasciar fuori, almeno inizialmente, anche De Paul.

LE PAROLE DI NICOLA

Sui nuovi arrivati: “Okaka e De Maio si sono allenati bene con noi, non ci sono problematiche. Wilmot ha fatto con noi il primo allenamento, viene con noi ma non c’è tempo per impiegarlo. Sandro non l’ho ancora visto, deve fare il suo iter”.

Sugli attaccanti: “Devo valutare tutti gli effettivi per capire come stanno messi fisicamente. Dentro di me so già cosa voglio fare, ma solo stasera con calma prenderò decisioni definitive. Teodorczyk? E’ importante che stia con noi, in questo momento abbiamo bisogno di tutti anche se non giocando. Convocazione di Lasagna? Sono contento, anche se non è al 100% per un problema alla spalla”.

Su De Paul: “Ci sono giocatori importanti, molto importanti, ma di imprescindibili al mondo ce ne sono stati 2 o 3. Ci può stare che uno possa giocare o non giocare una partita, qui non siamo in 40 e noi stiamo dando importanza a tutti. La cosa importante sono gli obiettivi della squadra”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy