Torino, Mazzarri: ”Baselli essenziale, Lyanco è a disposizione. Ecco il mio pensiero su Soriano”

Torino, Mazzarri: ”Baselli essenziale, Lyanco è a disposizione. Ecco il mio pensiero su Soriano”

Il tecnico è intervenuto in sala stampa per presentare la sfida contro la Sampdoria di Giampaolo

di Claudio Cutuli, @cutuli4

Profuma d’Europa la sfida in programma domenica a ”Marassi” tra Sampdoria e Torino. Le due compagini, appaiate in classifica rispettivamente a 15 e 14 punti, battaglieranno per portare a casa i tre punti. Non sarà della partita mister Mazzarri (squalificato dal giudice sportivo per un turno) che, nella consueta conferenza della vigilia, ha presentato la sfida e la condizione di alcuni giocatori granata.

TORINO, LE PAROLE DI MAZZARRI

Su Lyanco: “Lui è a disposizione. In questo momento, tornando alle cose buone, a livello difensivo non vedo l’ora che inizi la Coppa Italia per dare spazio a ragazzi che si allenano bene. I tre che stanno giocando fanno bene, ma oltre a loro c’è Bremer, Moretti che è una certezza. Anche Lyanco è vicino ad avere la migliore condizione ma la decisione sarà mia se farlo giocare al posto di qualcuno”.

Su Soriano: “Se vogliamo crescere negli automatismi, meno cambiamo e meglio è per noi. A meno che ci siano motivi specifici. Quelli che hanno giocato hanno fatto bene. Soriano sta facendo bene, ha avuto il suo spazio, ha giocato più Baselli nel suo ruolo ma è una risorsa importante. Quando hai 24 giocatori è normale che qualcuno giochi e qualcuno no”.

Su Belotti:‘Nel calcio ci sono momenti in cui gli attaccanti tirano e segnano e altri in cui si fa più fatica. A me interessa che la prestazione della squadra cresca. Se miglioriamo, segniamo. Bisogna avere la tranquillità nell’ultimo passaggio e vedremo in partita in partita se siamo migliorati. Chiaro che ci piaccia prendere punti, ma lavorando sulla prestazione arriveranno anche i punti”.

Su Zaza: “Ho visto la partita con la Fiorentina, il pubblico l’ha apprezzato e abbiamo fatto qualcosa di buono. Se chi va in campo fa bene 99% ha la precedenza sugli altri. Dobbiamo ricordarci che i titolari sono 14, se i nostri giocatori sposeranno questa causa allora avremo cambi di grande qualità.”

Sulle critiche al gioco del Torino: ‘‘Abbiamo sprecato palle gol a Bologna, sono sicuro che cominceremo a vedere i gol. Nel mio gioco non contano solo gli attaccanti, però Baselli è un trequartista, e in due partite ha fatto due gol. Purtroppo con gli ultimi due pareggi non siamo riusciti a fare un gol in più degli altri, ma anche gli esterni come Berenguer e De Silvestri possono essere decisivi. L’importante è avere meccanismi senza soffrire nelle ripartenze. Devono tornare i conti come la mia esperienza mi ha aiutato a valutare”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy