Sassuolo, De Zerbi: “Rogerio e Magnanelli out per infortunio”

Sassuolo, De Zerbi: “Rogerio e Magnanelli out per infortunio”

Il mister neroverde ha parlato ai microfoni della stampa prima di Sassuolo-Sampdoria.

di Carlo Cecino, @CarloCecino

Il Sassuolo, reduce dal buon pareggio contro il Napoli di domenica scorsa, domani pomeriggio affronterà la Sampdoria di Giampaolo per la seconda gara casalinga consecutiva. Il team emiliano è alla ricerca della vittoria, prima della sosta di due settimane causa impegni delle Nazionali.

LE PAROLE DI DE ZERBI

Sul suo legame con il Sassuolo e le possibili voci che il prossimo anno lo vedono sulla panchina della Fiorentina: “Lo scorso anno ho firmato un contratto qui e devo meritarmi la riconferma. Prima guadagniamo la salvezza meglio è per tutti. Mi trovo bene al Sassuolo e sono felice di allenare i miei ragazzi, di tutto il resto non mi interessa“.

Su Quagliarella: Non mi sta stupendo perché sapevo già che è fortissimo. Facendo il giusto paragone mi ricorda Cristiano Ronaldo; ha la stessa fame del portoghese. Anche se in una partita segna due gol non si ferma e cerca costantemente il terzo“.

Sulle condizioni fisiche dei suoi:Purtroppo dovremo fare a meno di Magnanelli, che stava giocando molto bene, ma so già con chi sostituirlo. Si è fermato anche Rogerio per una contusione, non è nulla di grave però domani non verrà con noi. Con la sua assenza devo capire se optare per la difesa a tre o a quattro“.

Sul modulo di domani:La Samp gioca con il 4-3-1-2, perciò è probabile che adotti il 4-3-3 in modo da avere la superiorità sulle fasce. Però non ho ancora deciso; l’importante è avere la voglia giusta di vincere“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy