Sassuolo, De Zerbi: “Formazione? Cambio qualcosa. Berardi ha preso una botta alla caviglia”

Il tecnico neroverde ha parlato alla vigilia del match contro la Spal.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby

Per crescere sono necessarie anche le sconfitte. Parola di Roberto De Zerbi, che nella gara contro la Spal è pronto ad operare scelte di formazione differenti per il Sassuolo rispetto a quelle che hanno portato alla debacle della scorsa settimana.

LE DICHIARAZIONI DI DE ZERBI

Sulla formazione:Qualcosina cambio negli uomini perché qualcuno è da tanto che tira la carretta e ha bisogno anche mentalmente di riposare. Qualcun altro lo sto vedendo bene, per cui cambio qualcuno. C’è chi sa come si fa a reagire dopo partite come quella con l’Empoli e cercherò di cambiare qualcosa senza stravolgere la formazione. Che il Sassuolo possa fare partite brutte come quelle di domenica, ci può stare perché se andate a vedere le carte d’identità dei ragazzi tra di noi ci sono tantissimi giovani: se uno di 30 anni sa che la partita di Empoli è più difficile di quella con la Juve, uno di 20 non lo sa. Qualche scelta potevo farla diversamente anch’io e domani la farò, però c’è bisogno anche di sbattere la faccia per crescere. Io vivo per il lavoro, i giocatori vivono per quello che fanno ed è normale essere un po’ più arrabbiati, ma la settimana, al di là del giorno libero che non c’è stato e non è un dramma, si lavora normalmente, senza fare drammi”.

Su Berardi:Ha preso una botta alla caviglia lunedì, ma non è niente di che, domani è squalificato e martedì si riaggregherà alla squadra”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy