Sampdoria, Giampaolo: “Se Ekdal e Vieira non ce la fanno, gioca Praet”

Sampdoria, Giampaolo: “Se Ekdal e Vieira non ce la fanno, gioca Praet”

Le dichiarazioni del mister della Sampdoria alla vigilia del match contro il Milan.

di Carlo Cecino, @CarloCecino
Giampaolo Sampdoria 2018

Riprende la Serie A dopo la sosta per le Nazionali, e riprende anche il cammino della Sampdoria. I blucerchiati domani se la vedranno contro il Milan, in una gara dal profumo d’Europa. E se i doriani hanno vinto le ultime due trasferte contro Spal e Sassuolo, in casa invece vengono dalla sconfitta nell’ultimo turno di Marassi contro l’Atalanta. Domani sera alle 20:30 la Sampdoria cercherà quindi il ritorno alla vittoria di fronte ai propri tifosi, e Giampaolo ha parlato così alla vigilia del match.

LE PAROLE DEL MISTER DORIANO

Sul Milan: È un avversario forte, che a me piace molto per com’è stato costruito, per come gioca e mi piace molto anche l’allenatore. Ci solleciteranno sulla profondità, nel gioco aereo e negli uno contro uno. Fuori casa non perde da diverso tempo: sarà una gara tosta“.

Sugli infortunati: La situazione è in divenire: ci sarà ancora una sgambata domani e poi faremo la conta insieme al dottor Baldari. Spero di recuperare sia Ekdal che Vieira, altrimenti se non recupera nessuno dei due giocherà Praet; sicuramente non cambierò modulo. Poi per le ultime gare di campionato aspetto anche Caprari e Barreto“.

Su Quagliarella: Attorno a lui si è creato un clima, a livello nazionale, incredibile. È osannato ed è uno che ovunque va a giocare riscuote affetto e attenzione. È assieme ai grandi, come lo sono stati Del Piero e Totti“.

Sugli altri attaccanti: Defrel è un giocatore forte che a me piace molto. Lo abbiamo preso perché ne conoscevamo le caratteristiche e sapevamo che si poteva integrare al meglio nel nostro impianto di gioco; lui ha bisogno di continuità, come Gabbiadini. Domani farò giocare gli undici calciatori che stanno meglio, che possano essere competitivi sia sul piano fisico che su quello mentale“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy