Sampdoria, Giampaolo: “Quagliarella è motivato, Caprari sta meglio”

Sampdoria, Giampaolo: “Quagliarella è motivato, Caprari sta meglio”

Il tecnico blucerchiato è intervenuto alla vigilia della trasferta a Parma.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby

Dopo aver visto svanire l’obiettivo Europa, la Sampdoria ha ora solo la possibilità di migliorare il bottino di punti raccolto in Campionato lo scorso anno. In tal senso, Marco Giampaolo si aggrapperà ai gol del suo leader, quel Fabio Quagliarella in lizza per il titolo di capocannoniere.

LE DICHIARAZIONI DI GIAMPAOLO

Tra obiettivi e partita di domani: “Quando svanisce un obiettivo, quando si è fuori dai giochi, hai meno motivazioni. Questo in tutte le cose che fai nella vita, non solo nel calcio. Poi c’è la parte razionale, che è il rispetto per la maglia e per la tifoseria. E se migliorare il punteggio dell’anno scorso deve essere un obiettivo, lo è. Il Parma è un avversario che cerca l’aritmetica salvezza, ma l’ha quasi raggiunta. Ha fatto un buon lavoro e il merito va all’allenatore e alla programmazione. Io mi aspetto un Parma motivato perché quando devi raggiungere la salvezza sei motivato. Poi vedremo che partita sarà”.

Su Quagliarella: “Io spero sia motivato per raggiungere questo obiettivo insperato alla vigilia, ma è un obiettivo personale, per cui ci tiene il giocatore stesso”.

Sulla formazione: “Mancano quattro partite e sceglierò di volta in volta. Cambierò per capire, dal portiere all’attaccante. Se Caprari è pronto per domani? Caprari sta meglio, ma non so se domani partirà dall’inizio o subentrerà a gara in corso. Domani qualche punto interrogativo nella condizione ce l’ho, come nel caso di Barreto. Ferrari? Raccoglie, come solitamente accade nelle squadre, il frutto del lavoro e dell’abnegazione, è stato un giocatore esemplare, è un elemento di affidabilità”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy