Sampdoria, Giampaolo: “Quagliarella è il nostro Cristiano Ronaldo”

Il tecnico blucerchiato ha parlato ai microfoni della stampa dell’ostica trasferta contro la Juventus.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby
Sampdoria Giampaolo 2018

Scendere in campo senza paura, con la consapevolezza dell’ostacolo gigante che si dovrà affrontare. Ha motivato così la sua Sampdoria il tecnico Marco Giampaolo, che in conferenza si è detto preoccupato soltanto dai tanti acciacchi fisici che affliggono la sua formazione.

LE PAROLE DI GIAMPAOLO

Sulla formazione: “La formazione la fa il dottore domani. Non siamo messi bene. Stasera abbiamo una riunione con il dottore e vedremo. Bereszynski, Regini e Barreto sono fuori, Andersen è squalificato. Sono assenze pesanti nell’economia della squadra, se a questo devo aggiungere qualche defezione diventa complicato. Stasera faremo il punto. La difesa? Gioca Colley sicuro, poi uno tra Tonelli e Ferrari, dipende chi sta meglio. Altri dubbi di formazione? Qualcuno è uscito malconcio dall’ultima partita, saranno più scelte dettate dalla condizione fisica che tecnica. Non è solo recuperare dall’ultima gara, ci sono state alcune contusioni dopo il Chievo. Quelli che hanno giocato hanno fatto solo scarico in questi due giorni, anche la partita sul piano tecnico-tattico la prepariamo in video. Se non fosse stata alle 12.30, avrei fatto una piccola rifinitura, ma la squadra sa cosa deve fare per cui non sono preoccupato. Mi preoccupa il recuperare i giocatori per la partita di domani”.

Tra Cristiano Ronaldo e Quagliarella: “Ronaldo fa paura? No, stimola, anche perché lo abbiamo pure noi un Ronaldo in squadraÈ stimolante giocare contro Cristiano Ronaldo, ma non dimentichiamoci gli altri: hanno un potenziale offensivo straordinario. Se io fossi un difensore della Sampdoria, sarei stimolato. Fare una grande partita ha una cassa di risonanza importante. Quagliarella è il Ronaldo della Sampdoria? Ha una percentuale realizzativa molto alta, ogni domenica lascia la sua firma. È il nostro Ronaldo, ma lo sarebbe in qualsiasi squadra”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy