Sampdoria, Giampaolo: “Out Barreto. Ancora panchina per Jankto”

Le dichiarazioni del tecnico blucerchiato in vista dell’incontro con la Roma.

di Fabio Cancemi

Marco Giampaolo punta al colpaccio all’Olimpico di Roma domani alle 15:00 nel tentativo di conquistare tre punti che proietterebbero la Sampdoria in zona Europa League. I liguri vengono da due pesanti sconfitte contro Milan e Torino, con un totale di sette gol subiti ed una difesa da registrare.

LE PAROLE DI GIAMPAOLO

Sulla partita: “La Roma è squadra di rango, di caratura. In Champions League marciano forte, in Serie A invece c’è stata qualche battuta d’arresto. Ma starà a noi fare una partita importante. Abbiamo commesso molti errori tecnici in contro il Torino: poco palleggio, poca pulizia. Abbiamo finito per giocare al loro modo. E questo non voglio che accada: dobbiamo sempre essere noi stessi, con il nostro modo di giocare. A prescindere che si vinca o meno. Reagiamo al periodo di flessione”.

Su Barreto: “Sarà indisponibile per un po’. Perdiamo un giocatore importante, sia dal punto di vista tecnico che di leadership”.

Su Jankto: “Deve forse metabolizzare il fatto di non essere stato un inamovibile fino a qui. Ha cambiato un po’ il suo atteggiamento negli ultimi due giorni, ma io con lui mi scontro, perché è un giocatore che può fare e dare tantissimo. Domani però non sarà titolare. Mi aspetto tanto da lui”.

Sulle condizioni del centrocampo: “Jankto e Linetty non giocheranno insieme. Qualche problemino per Ekdal, se non dovesse essere disponibile, giocherà il ‘bambino’ Ronaldo Vieira. Puoi osare schierando un giocatore che non è al massimo quando intorno a lui gli altri stanno bene, discorso diverso se hai quattro o cinque non in perfette condizioni”.

Sul turnover in vista del derby: “No. Ho gli uomini contati”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy