Sampdoria, Giampaolo: “Defrel ok. E su Jankto e Saponara…”

Sampdoria, Giampaolo: “Defrel ok. E su Jankto e Saponara…”

Il tecnico blucerchiato ha risposto alle domande dei giornalisti in conferenza stampa, alla vigilia della trasferta di domani contro il Milan.

di Patrizia Monaco
Giampaolo Sampdoria 2018

Dopo la “frenata” di lunedì scorso contro il Sassuolo, la Sampdoria deve tornare alla vittoria se non vuole complicare troppo il cammino verso la zona Europa.

Il prossimo avversario dei ragazzi allenati da Giampaolo non è tra i più semplici: Quagliarella e compagni dovranno infatti affrontare il Milan nel posticipo di domenica alle 18:00. I rossoneri non stanno affrontando un buon periodo, ma non bisogna di certo sottovalutarli, soprattutto perché è in casa che riescono a dare il meglio di sé (zero sconfitte a San Siro finora, escludendo gli impegni europei).

La Sampdoria, dal canto suo, può contare sulla difesa migliore della Serie A (soltanto quattro gol subiti finora) e su un tandem offensivo di tutto rispetto, forte dell’esperienza di Quagliarella e della voglia di rivalsa di Defrel.

LE PAROLE DI GIAMPAOLO

Quando mancano poco più di ventiquattro ore al match tra Milan e Sampdoria, mister Giampaolo ha risposto alle domande dei giornalisti.

Su Defrel, che alla Samp sembra rinato: “Non è stato benissimo ma ha recuperato“.

Su Jankto, il “desaparecidos” di questo inizio stagione: “Ha avuto un piccolo problema in settimana, ma sta bene anche lui. Chi non gioca è normale che non sia contento, ma deve continuare a lavorare con lucidità, con serietà come sta facendo“.

Su Colley che deve contendersi il posto con Andersen e Tonelli: “E’ lucido e chi non gioca lo deve essere. Ci sono diversi giocatori che con grande serietà riescono a mettermi in difficoltà“.

Su Saponara: “Non ho solo il dubbio Saponara. Ne ho tanti di dubbi. Perché in tanti stanno bene e insidiano tanti titolari. Chi gioca non deve sedersi sugli allori e pensare di avere il posto garantito perché chi sta dietro sta col fiato sul collo. Le partite sono importanti e come arrivi alla partita. Io voglio tenere conto di questo“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy