Roma, Di Francesco: ”Schick partirà dall’inizio. E su Manolas…”

Roma, Di Francesco: ”Schick partirà dall’inizio. E su Manolas…”

Il tecnico giallorosso è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della trasferta contro l’Udinese.

di Claudio Caprioli, @ClaudioCapriol4

La Roma al rientro dalla sosta per le Nazionali sarà chiamata ad una difficile partita nell’anticipo del sabato alle ore 15:00 contro l’Udinese, reduce da due sconfitte in campionato contro Milan e Empoli e soprattutto dal cambio allenatore: Davide Nicola ha infatti sostituito l’esonerato Julio Velazquez. I giallorossi dovranno cercare di continuare la propria scalata in classifica, dando continuità alla vittoria convincente ottenuta prima della sosta contro la Sampdoria. Andiamo dunque a vedere le parole del mister Di Francesco nella conferenza stampa alla vigilia del match.

LE DICHIARAZIONI DI DI FRANCESCO

Sulla condizione della squadra dopo la sosta: ”Qualcuno l’ho rivisto solo oggi. Tranne i lungodegenti (Perotti e De Rossi e Manolas n.d.r), tutti abbastanza bene”.

Sull’avversario di sabato: “Sicuramente una squadra aggurerrita dotata di fisicità. Con l’Empoli e con il Milan non meritava di perdere. Conoscono benissimo Nicola, è molto attento ai particolari e preparerà la partita per cercare di toglierci gli spazi”.

Su Schick: Schick partirà dall’inizio domani, è un bel segnale. Ha dato risposte sia con la Roma che in Nazionale, c’è un lavoro generale dietro Patrik, innanzitutto su se stesso. Ha avuto un momento di difficoltà, ma ne sta uscendo fuori bene. Anche negli ultimi allenamenti mi è piaciuto, spero continui la sua crescita anche domani. Abbiamo fatto passare quel pallonetto come il gol dell’anno, credo che abbia fatto un bel gol, ma normale, l’ho detto anche a lui”.

Sulle condizioni degli infortunati: ”Kolarov sta bene, Santon ha avuto la febbre ma oggi si è allenato con la squadra ed è a disposizione. Per quanto riguarda Perotti e De Rossi, non si sono allungati i tempi ma in passato siamo stati troppo frettolosi a rimettere in gruppo alcuni giocatori, quindi la strada giusta è aspettare. Perotti torna dopo il Real Madrid, De Rossi o prima o dopo il Cagliari. Non voglio mettere calciatori che non stanno nella condizione migliore, come successo con De Rossi in passato”.

Su Karsdorp: ”Rick si è allenato molto bene, ma devo pensare che è stato fermo quasi un mese. È in grande crescita, non credo che possa partire dall’inizio domani ma sono contento di quello che sta facendo”.

Su Manolas: “Manolas non sarà convocato, cerchiamo di recuperarlo per il Real Madrid”.

Sui terzini titolari: Santon ha più possibilità di giocare a destra che a sinistra, dove giocherà Kolarov. Luca Pellegrini è nella stessa situazione di Karsdorp, viene da un lungo infortunio, si è allenato poco. Non voglio rischiare”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy