Roma, Di Francesco: ”La tribuna di Kluivert un segnale, ma domani gioca”

Roma, Di Francesco: ”La tribuna di Kluivert un segnale, ma domani gioca”

Il tecnico giallorosso, alla vigilia della delicata sfida allo stadio Dall’Ara, ha rassicurato anche sulle condizioni di Pastore.

di Claudio Caprioli, @ClaudioCapriol4

La Roma è costretta a rialzare la testa in fretta dopo il passo falso interno con il Chievo Verona e il pesante ko subito in Champions League contro il Real Madrid. Domenica si troverà di fronte il Bologna, ancora alla ricerca del primo gol in campionato. Vediamo dunque le dichiarazioni del mister Di Francesco in conferenza stampa alla vigilia del match.

LE DICHIARAZIONI DI DI FRANCESCO

Su Kluivert: ” Per quanto riguarda Kluivert, la tribuna al Santiago Bernabeu poteva anche essere un segnale, ma domani giocherà titolare. Chi va in tribuna può anche giocare la gara successiva, abbiamo bisogno di tutti“.

Su Pastore: “Lui è disponibile, devo decidere se giocherà”.

Su Luca Pellegrini: “Potrebbero giocare tanti giocatori in quel ruolo. Lui ha grandi qualità, ma sarebbe anche lui un debuttante nella Roma. Devo fare le valutazioni con calma. Kolarov sicuramente riposerà in una di queste gare, non vi dico quale”.

Su Schick: “Abbiamo bisogno di tutti. Lui poteva fare, così come altri giocatori. I ragazzi vanno sostenuti nei momenti difficili e poi, nel caso, giudicati successivamente. Bisogna sostenerlo e anche lui deve fare di più per farsi aiutare quando va in campo, dando molto di più. Ha caratteristiche tecniche importanti e altre qualità da mettere in campo. Abbiamo bisogno di Schick, non possiamo pensare di fare tutto l’anno solo con Dzeko“.

Sull’avversario di domenica, il Bologna: ”Sarà una gara insidiosa, loro sono quadrati, compatti, hanno tenuto testa all’Inter per gran parte della partita. Quando si gioca contro squadre che lottano per la salvezza è dura e bisognerà essere determinati”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy