Roma, Di Francesco: “El Shaarawy ha preso un colpo all’anca. Meglio Marcano di Juan Jesus come terzino”

Il tecnico giallorosso ha parlato alla stampa alla vigilia del posticipo del lunedì contro il Bologna.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby
Di Francesco Roma 2018

La bella vittoria in Champions contro il Porto è da archiviare immediatamente per poter affrontare il Bologna in Campionato nel migliore dei modi. Ne sono consapevoli la Roma ed Eusebio Di Francesco, che in conferenza stampa ha fornito alcune indicazioni tattiche importanti.

LE DICHIARAZIONI DI DI FRANCESCO

Su Zaniolo ancora esterno destro:Per forza di cose lo devo tenere in considerazione. È in dubbio anche El Shaarawy che ha preso ieri un colpo all’anca, lo dovremo valutare e non so se farà parte della rifinitura. Ho pochi attaccanti, quindi probabile che giochi anche lì domani Zaniolo. Facciamolo vivere in maniera serena e non mettiamogli addosso troppe responsabilità, anche sul fatto della maglia numero 10. È un discorso di crescita: adesso gli sta benissimo la 22, dobbiamo essere bravi a farlo crescere. Abbiamo davanti un giocatore di prospettiva”.

Su De Rossi:È una gestione quotidiana. Ieri ha lavorato a parte, era programmato, però oggi si allena con la squadra, potrebbe essere della partita e potrebbe giocare insieme con Nzonzi. Sto valutando”.

Su Kluivert e Nzonzi: È una cosa che odio il discorso tra panchinari e titolari. Valuto in base alle partite. Nzonzi può giocare e non, come anche De Rossi in tante situazioni è stato fuori e non voleva. Su Kluivert alti e bassi fanno parte della crescita dei ragazzi, a volte si subiscono delle pressioni e spesso si guardano anche i social con i ragazzi che danno troppa importanza all’esterno. Devono ascoltare quello che si dice dentro Trigoria. Justin si sta allenando bene“.

Su Juan Jesus: Come terzino sinistro per me è più adattabile Marcano che Jesus, che vedo più come difensore centrale. Non ho ancora deciso nulla dietro, anche Marcano è in crescita. Devo dire che sono contento in generale di come si stanno allenando, ma non posso fare contenti tutti. Juan è di grande affidabilità”.

Su Florenzi esterno alto: In questo momento no, in questa partita no. Preferisco interpreti differenti in questo momento, nel 4-3-3 preferisco interpreti differenti. Domani uno tra Florenzi e Santon giocherà da terzino”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy