Roma, Di Francesco: “Dzeko e De Rossi in panchina. Giocherà Schick”

Roma, Di Francesco: “Dzeko e De Rossi in panchina. Giocherà Schick”

Eusebio Di Francesco analizza in conferenza stampa il big match contro la Juventus.

di Massimo Angelucci

Il tecnico della Roma Eusebio Di Francesco ha la ricetta per provare a vincere all’Allianz Stadium contro la Juventus: “Bisogna fare una grande partita a livello tecnico e di intensità“. Ora non resta che provare a mettere queste doti sul campo per cercare un risultato “che in questo momento sarebbe di portata storica“, anche per il fatto che nella Juventus giocherà pure Cristiano Ronaldo: “Avrei preferito che non giocasse, è il pericolo numero uno“.

LE DICHIARAZIONI DI DI FRANCESCO

Per il big match di Torino, molto probabilmente Edin Dzeko e Daniele De Rossi saranno convocati, con maggiori possibilità di giocare per il bosniaco, anche se difficilmente partiranno entrambi dal primo minuto: “Dzeko quasi sicuramente sarà convocato, oggi valuteremo se portarlo in panchina. Abbiamo delle speranze su De Rossi, che stiamo valutando giorno per giorno. Per gli altri non c’è speranza“.

Di Francesco non vorrebbe sbilanciarsi troppo sulla formazione, soprattutto sulla posizione di Florenzi, ma qualche indicazione l’ha comunque data: “Zaniolo falso nueve? Molto difficile, i due posti da attaccanti se li giocheranno Schick ed Under, che ha avuto qualche problemino. Florenzi mezzala? Probabile, ma non mi fate dire di più, vedrete la sua posizione quando scenderemo in campo. Pastore e Perotti? Difficilmente potranno partire dal primo minuto, ma sono contento dei loro progressi”.

Mistero sulla linea difensiva, a tre oppure a quattro? “Sto lavorando anche su una possibile difesa a 4, ma non è un problema di schemi, la Roma deve imparare a difendere meglio. Il nostro problema sono i goal subìti, bisogna lavorare meglio di reparto. Ma voglio tenere la formazione top secret”.

Il tecnico della Roma annuncia anche qualche acquisto nel mercato di gennaio: “Il mercato? Ho parlato con Pallotta ma non gli ho chiesto del mercato. È chiaro che qualcosa si dovrà fare considerata la situazione”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy