Napoli, Ancelotti: “Insigne e Koulibaly giocheranno con la Spal. Allan ko”

Carlo Ancelotti ha presentato in conferenza stampa il match contro la Spal.

di Massimo Angelucci
Ancelotti Napoli 2018

Carlo Ancelotti ha le idee chiarissime: affrontare queste partite, a cominciare da quella con la Spal, aggredendo gli avversari senza gestire i match “perché ho una rosa giovane, fresca e che sta bene fisicamente. È un’arma molto importante che dobbiamo utilizzare“. Una bella dichiarazione di intenti, quella del mister azzurro, che spera di restare in scia con la Juventus e magari di rosicchiarle qualche punto.

LE DICHIARAZIONI DI ANCELOTTI

Per l’incontro con la Spal nessun calcolo e nessun turnover. Saranno presenti dal primo minuto sia Insigne che Koulibaly, diffidati: “Non ci saranno condizionamenti nella preparazione del match con la Spal, nessun turnover per Insigne e Koulibaly. Ci sono tre partite importanti e vogliamo fare più punti possibili. Allan ha avuto un problema alla schiena, il colpo della strega, e tornerà con l’Inter. Gli altri sono tutti disponibili. Verdi? Sta bene e domani molto probabilmente giocherà”.

Carletto conferma invece il 4-4-2: “Ha imparato a difendere con questo modulo, anche grazie alla gestione precedente“.

Molto probabilmente non vedremo in campo insieme la coppia MertensMilik, anche se non lo esclude: “Non è vero che non possono giocare insieme, c’è stata una rotazione basata sul momento di forma. Il belga era in forma ad inizio anno, ora è il polacco ad essere un po’ più brillante“.

Ancelotti chiude il mercato invernale del Napoli, con riserva: “A gennaio non arriverà nessuno, a meno che non mi facciano uno scherzetto. Ho una rosa molto competitiva. Poi parlare di mercato è una mancanza di rispetto per i giocatori che ci sono”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy