Milan, Gattuso: ”A Higuain manca soltanto il gol. Calhanoglu fontamentale, su Caldara.. ”

Le parole del tecnico rossonero prima del match contro la SPAL

di Claudio Cutuli, @cutuli4

Giornata di vigilia per mister Gattuso: in occasione del posticipo contro la SPAL si chiuderà il 2018 rossonero, anno piuttosto turbolento a causa del passaggio di proprietà. In crisi di risultati, i rossoneri vogliono rialzarsi dopo alcune prestazioni deludenti per salutare al meglio anche i propri tifosi.

MILAN, LE PAROLE DI GATTUSO

Su Higuain: ”Gli manca solo la stoccata ed il gol, Qualcosa ha pagato a livello mentale dopo l’espulsione con la Juventus, su di lui sento troppe voci che non mi piacciono. Io penso che lui rimarrà qui da noi, fino ad oggi andiamo in questa direzione”.

Sul recupero di Caldara e Conti:‘ Il primo tornerà a febbraio, mentre Conti non ha i 90 minuti, bisogna dargli minutaggio. Oggi non è pronto, lo rischierò soltanto quando lo sarà”.

Sugli infortunati: ”Borini sarà dei nostri domani, Bertolacci anche lui a disposizione. Biglia credo sarà a disposizione a fine gennaio. Strinic ha avuto un problema al polpaccio, ce l’aveva già due mesi fa, ha avuto una ricaduta. Quando ricominceremo a gennaio sarà a disposizione”.

Su Calhanoglu: “A Frosinone l’ho messo a fare il quinto perché eravamo in difficoltà. Ha sbagliato ma non si è nascosto, è uscito fuori, ha chiesto palla. Non sta giocando ai suoi livelli, come Castillejo, Cutrone, Higuain. Per me è un giocatore fondamentale e voglio continuare a puntarci”.

Su Donnarumma:‘Stagione positiva, ce lo teniamo stretto perchè è un grande portiere ed a Frosinone ci ha salvati in più di un’occasione. C’era il rischio che si perdesse per strada, ma sta dimostrando di essere forte mentalmente”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy