Lazio, Inzaghi: “Radu e Correa da valutare, non correrò rischi”

Lazio, Inzaghi: “Radu e Correa da valutare, non correrò rischi”

Le dichiarazioni del tecnico biancoceleste prima di Spal-Lazio.

di Carlo Cecino, @CarloCecino

È una Lazio che gongola quella di Simone Inzaghi, che due giorni fa ha espugnato San Siro e ora si appresta a disputare un’altra trasferta. In quest’occasione i biancocelesti si dirigeranno in Emilia. Domani sera (ore 21:00) la Lazio affronterà a Ferrara la Spal: una gara da non sbagliare per la truppa di Inzaghi che è in piena lotta Champions League. E l’allenatore dei biancocelesti alla vigilia del match ha riportato le sue dichiarazioni ai microfoni di Lazio Style Channel.

LE PAROLE DI INZAGHI

Sulla situazione della squadra: “Abbiamo qualche giocatore da valutare perché ha preso colpi importanti. Mancano comunque più di 24 ore e abbiamo lavorato bene e recuperato energie. Il calendario ci ha presentato queste due partite in trasferta attaccate, così abbiamo deciso di rimanere a Milano“.

Sulla Spal: “È una squadra molto organizzata, con un allenatore che è lì da 3 anni, molto preparato, dovremo essere attenti. La Spal ha uno stadio caldo e serve massima attenzione.”

Sugli acciaccati: “Non correrò rischi perché abbiamo tante partite ravvicinate e ho la fortuna di avere tutti a disposizione. Dovremo valutare con calma domani le condizioni reali di Radu, Pedro Neto e Correa, vedremo di fare la formazione con molta tranquillità“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy