Frosinone, Longo: ”Campbell può dare tanto, Vloet rientra”.E sul turnover…

Frosinone, Longo: ”Campbell può dare tanto, Vloet rientra”.E sul turnover…

Il tecnico giallazzurro è intervenuto in sala stampa per presentare la sfida con la Roma

di Claudio Cutuli, @cutuli4

Aria di derby in casa Frosinone: dopo la sconfitta per 0-2, contro la capolista Juventus, la truppa di mister Longo farà visita all’indecifrabile Roma, che vive un momento poco felice ed è reduce dai due gol presi a Bologna. Non dovrebbero esserci troppi cambi di formazione rispetto all’undici che ha tenuto testa ai bianconeri, salvo 2-3 sostituzioni fisiologiche (Maiello out e difficilmente recuperabile).

Su Campbell – ”Credo che le sue qualità siano indiscutibili. Possiede qualità importanti per questa categoria ma ancora non sta bene. L’ho fatto giocare con la Juve perché per acquisire la condizione ottimale deve giocare. Purtroppo l’infortunio alla caviglia gli ha rallentato il percorso di crescita della sua condizione. Gli serve giocare per entrare nella condizione ottimale e poter dimostrare tutto il suo valore”.

Su Vloet – ”Domani è convocato, aveva bisogno di un mesetto di preparazione perché veniva da due mesi di inattività. Il campionato olandese è completamente diverso dal nostro e quindi si sta adattando a lavorare su due fasi migliorando quotidianamente. È un ragazzo molto disponibile e che ci mette tanto impegno, piò essere utile”.

Su Capuano –  ”Era solo una forte contusione, oggi valuteremo bene i vari acciacchi ma ieri lamentava solo forte dolore”.

Sul turnover – ”Ci saranno almeno due/tre cambi nell’undici iniziale, ma non vi dico chi. Qualcosa cambierò perché al di là della partita con il Genoa tre partite in una settimana influiscono sulla condizione dei calciatori. Penseremo al Genoa però solo dopo la Roma. Maiello indisponibile per almeno due settimane”.

Sul modulo – Capisco i tifosi che vorrebbero vedere un Frosinone diverso ma contro queste squadre diventa difficile poter proporre qualcosa di differente dal 3-5-2. Io difensivista? Non direi: l’anno scorso giocavamo 4-2-3-1 con gli avversari rintanati nella propria area”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy