Cagliari, Maran: “Joao Pedro è a disposizione, Faragò no”

Cagliari, Maran: “Joao Pedro è a disposizione, Faragò no”

Il tecnico dei sardi ha parlato alla stampa alla vigilia della trasferta a Napoli.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby

Contro il Napoli Rolando Maran non vuole commettere gli stessi errori che, nello scorso turno di Campionato, hanno portato alla debacle di Roma. A tal proposito, il suo Cagliari dovrà rimanere concentrato per tutta la gara e affidarsi alle giocate individuali dei suoi ragazzi, tra i quali potrebbe rivedersi titolare anche Joao Pedro.

LE PAROLE DI MARAN

Sul proprio rinnovo e gli obiettivi: “Fa piacere, è un attestato di forte stima da parte del Ppresidente. Continuiamo un percorso che ci ha portati fin qui con le idee chiare e crescere assieme sarà stimolante. Dobbiamo continuare a crescere consolidando le basi su cui proseguire: ci aspettano quattro test impegnativi. A Napoli è difficile fare punti, lo dicono i numeri, ma il futuro passa anche per queste partite. Per il Napoli lavoriamo sulle nostre peculiarità e imparando dalla gara di Roma. Non possiamo permetterci cali di tensione, li paghiamo anche nelle piccole cose”.

Sui singoli: Joao Pedro ha fatto gli ultimi due allenamenti ed è a disposizione, come tutti gli altri eccetto Faragò. Castro e Klavan sono recuperati, ma penso di dar loro un’altra settimana di allenamento, per cui non sono convocati”.

Sulla partita: “Contro il Napoli servono coraggio, energia e personalità per proiettarci verso una grande prestazione. Solo così possiamo uscirne con un risultato positivo. All’andata abbiamo fatto molto bene, poi ci ha punito una magia di Milik. Dobbiamo fare tesoro di come l’avevamo affrontata, con prudenza e un po’ di spregiudicatezza. Il Napoli attacca sempre con un terzino più alto per allargare il gioco e sarà fondamentale trovare le contromisure”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy