Cagliari, Maran: “I rigoristi li scelgo di volta in volta”

Cagliari, Maran: “I rigoristi li scelgo di volta in volta”

Il tecnico rossoblù ha risposto alle domande dei giornalisti in vista della trasferta contro la Juventus.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby
Maran Cagliari 2018-2019

La Juventus è un ostacolo che sembra insormontabile, ma secondo Rolando Maran il suo Cagliari può tentare l’impresa di fermarla affidandosi alla prestazione perfetta dei suoi calciatori.

LE PAROLE DI MARAN

Sulla partita e sugli avversari: “Abbiamo preparato la partita con la giusta carica. Serve la prestazione perfetta e rendere meno perfetta quella altrui. Abbiamo voglia di fermare la Juventus, la nostra gente ci crede e ci stimola: dobbiamo portare questa cosa in campo con ferocia e sfacciataggine. Occorre interpretare queste gare con coraggio, altrimenti diventano troppo difficili. Serve sacrificio e un animo forte da parte di tutti per superare un avversario tanto difficile. CR7? È difficile da limitare, lo dimostrano i suoi numeri nel corso degli anni: lavorare di squadra e saper sempre accorciare sono aspetti per noi imprescindibili, al di là di Ronaldo”.

Sulla formazione:Domani faremo una rifinitura: mi porto fino alla fine la possibilità di scegliere perché il gruppo se lo merita. Tutti si stanno mettendo in evidenza e devo considerare tante cose

Sui rigoristi:Li scelgo di volta in volta: la scorsa settimana era Joao Pedro. Domani vedremo con la rifinitura”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy