Bologna, Mihajlovic: “Santander e Destro possono giocare insieme”

Il tecnico rossoblù è intervenuto alla vigilia del posticipo del lunedì contro la Roma.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby

La 24a giornata di Serie A si chiuderà con il posticipo del lunedì sera tra Roma e Bologna. Conferenze stampa domenicali dunque per i due allenatori, con Sinisa Mihajlovic che si è soffermato su diversi suoi giocatori ridisegnando le gerarchie in termini di titolarità, soprattutto nel reparto avanzato.

LE PAROLE DI MIHAJLOVIC

Tra Santander e Destro: Stanno bene tutti e due, possono giocare entrambi in alternativa o anche insieme. Non escludo nulla: guardo gli allenamenti e poi decido. Prima che arrivassi io Santander era il titolare, ma quando arriva un nuovo mister si azzera tutto. Guardo quello che mi danno in settimana e poi decido. Ho alcuni dubbi da risolvere. Per me è importante che ci sia una sana concorrenza in settimana”.

Su Calabresi: “Ha giocato sempre con la difesa a 3, qualche volta ha fatto il terzino. L’abbiamo provato sempre come terzino, ma gli infortuni al centro ci mettono in emergenza e quindi vedremo. Sono convinto comunque che la prestazione ci sarà e daremo filo da torcere alla Roma”.

Sull’assenza di Palacio: “È un giocatore importante per noi, per quello che fa sul campo dove fa la differenza. Chi giocherà al suo posto non lo farà rimpiangere”.

Su Svanberg: “Ha qualità, bel piede, può fare molti ruoli”.

Su Donsah: “A me piace. È fisicamente forte, ma deve migliorare nella gestione della palla. Cercherò il prima possibile di dargli spazio, ho fiducia in loro”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy