Bologna, Mihajlovic: “Out Poli, Sansone ed Edera. Salvezza? Impresa incredibile”

Bologna, Mihajlovic: “Out Poli, Sansone ed Edera. Salvezza? Impresa incredibile”

Il tecnico serbo ha parlato prima dell’ultima gara di campionato contro il Napoli.

di Carlo Cecino, @CarloCecino

Ultima di stagione in arrivo per il Bologna, che la scorsa giornata nel monday night contro la Lazio ha conquistato il pareggio che ha sancito l’aritmetica salvezza dei felsinei. Un risultato insperato dopo l’orrendo girone d’andata dei rossoblù, ma con l’arrivo di Sinisa Mihajlovic sulla panchina i bolognesi hanno totalmente cambiato rotta e hanno ottenuto 27 punti in 16 giornate. E domani sera (ore 20:30) il Bologna se la vedrà al Dall’Ara contro il Napoli. Mihajlovic ha parlato alla stampa alla vigilia di quello che potrebbe essere il suo ultimo match da tecnico del Bologna, viste le sirene di mercato che lo stanno coinvolgendo in questo periodo.

LE DICHIARAZIONI DEL TECNICO SERBO

Sul rinnovo col Bologna: “Dipende da tante cose, dobbiamo metterci a sedere e parlarne“.

Sulla salvezza: E’ stata un’impresa incredibile, abbiamo tenuto la tensione alta, dopo la vittoria con l’Empoli pensavamo fosse finita, invece abbiamo dovuto fare l’ultimo sforzo. Ora siamo tranquilli”

Sul possibile turnover: Chi gioca domani? Quelli che stanno meglio: non ci saranno Poli, Sansone ed Edera che non sono al massimo. Anche Mattiello è fuori”.

Sui match più belli della cavalcata salvezza:Quella con l’Inter la migliore, perché era la prima, bisognava rompere il ghiaccio, giocare senza pensieri e tentare di portare a casa dei punti. Siamo riusciti a fare entrambe le cose, abbiamo preso consapevolezza; anche alcune sconfitte, penso a Roma e Juve, ci hanno fatto capire che potevamo giocare alla pari con tutti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy