Bologna, Mihajlovic: “Non ci saranno cambi di formazione”

Bologna, Mihajlovic: “Non ci saranno cambi di formazione”

Ha parlato alla stampa il tecnico dei rossoblù bolognesi.

di Carlo Cecino, @CarloCecino

Tempo di vigilia in casa Bologna, che domani alle 15.00 contro l’Empoli disporrà di un vero e proprio match-ball salvezza tra le mura amiche del Dall’Ara. I ragazzi di Mihajlovic ora sono a +5 dal terzultimo posto occupato appunto dai toscani, e con un successo ipotecherebbero la permanenza in Serie A, dato che poi salirebbero a +8 punti a tre giornate dal termine del campionato. I felsinei dall’arrivo dell’allenatore serbo hanno letteralmente svoltato, e anche sabato scorso nel match casalingo del weekend pasquale hanno demolito 3-0 la Sampdoria. E a circa 24 ore dal match ha rilasciato le sue dichiarazioni Sinisa Mihajlovic.

LE PAROLE DEL MISTER BOLOGNESE

Sulla posta in palio del match di domani: “Sarà una partita importantissima ma non decisiva, chi vincerà avrà più possibilità di salvarsi“.

Sulla possibilità di alcuni cambi di formazione: In settimana mi hanno stimolato tutti, ma una squadra che vince non si cambia a meno di infortuni. Se chi ha giocato si è allenato bene giocherà di nuovo, non ci saranno sorprese“. Pare quindi difficile che il mister serbo cambi qualche pedina per domani.

Sull’Empoli: Loro sono una bella squadra, hanno giocatori dal centrocampo in su che possono farci veramente male. Credo che domani avrà la meglio chi svolgerà in maniera perfetta la fase difensiva“.

Sull’ambiente bolognese: “Io a Bologna sono sempre stato bene, anche 10 anni fa, la piazza mi ha sempre voluto bene anche se non ottenevo risultati strabilianti. Mihajlovic allenatore si può discutere, Mihajlovic uomo mai“.

Sul dualismo tra Poli e Dzemaili e su Sansone: “Andrea e Blerim sono due giocatori molto improntati per la squadra, il loro impiego dipende molto dal tipo di squadra che affrontiamo. Sansone? Sono contento di lui, può fare di più ma non è l’unico. Ha sempre l’atteggiamento giusto e fa sempre quello che gli dico“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy