Bologna, F. Inzaghi: ”Orsolini fondamentale, Dzemaili non ci sarà. Sul rigorista… ”

Bologna, F. Inzaghi: ”Orsolini fondamentale, Dzemaili non ci sarà. Sul rigorista… ”

Il tecnico ha presentato la trasferta ligure contro la Sampdoria, in programma domani alle ore 20:30

di Claudio Cutuli, @cutuli4

Direttamente da Casteldebole, quartier generale del Bologna, arrivano le parole di mister Filippo Inzaghi riguardanti l’insidiosa trasferta di ”Marassi”. Contro la Sampdoria gli emiliani sono chiamati ad un pronto riscatto, memori anche di una situazione di classifica che si è aggravata nell’ultimo periodo e che li vede al terzultimo posto.

BOLOGNA, LE PAROLE DI INZAGHI

Su Dzemaili: “Non sarà a disposizione, speriamo di recuperarlo per martedì”.

Sul modulo: “Se Orsolini ci sarà dal 1′ giocheremo con la difesa a quattro, altrimenti torneremo a tre. Abbiamo recuperato tutti i quinti di centrocampo come Dijks e Mattiello, oltre a Mbaye e Krejci. Ho diversi dubbi di formazione: Nagy? Potrebbe giocare, è uno dei ballottaggi per domani. Ci sarà uno tra lui e Pulgar. Ad ogni modo, chi non giocherà domani sarà impiegato martedì”.

Su Donsah: “Si porta dietro un infortunio molto grave, ora è in netto miglioramento. Domani verrà in panchina e potrebbe anche giocare venti minuti. Potremmo vederlo in campo martedì in Coppa Italia”.

Su Palacio: “E’ un giocatore per natura generoso, è difficile cambiarlo da questo punto di vista. Dovrò gestirlo ma se fin qui ha giocato sempre vuol dire che era in condizione di farlo. Falcinelli nelle ultime gare doveva entrare, ma per via dei cambi obbligati non ha mai potuto mostrare le sue qualità. Domani o martedì potrebbe scoccare la sua ora, nel caso in cui giochi titolare Palacio entrerà nell’ultima mezz’ora”.

Sui rigoristi: “Senza Dzemaili potrebbe tirare Orsolini, ma devo ancora decidere chi gioca”.

Sulle scelte operate fin qui: “Il modulo è stato cambiato per permettere ad Orsolini di dare il meglio. Nelle ultime cinque ne abbiamo vinte poche ma ne abbiamo perse anche poche, non siamo riuscito ad ottenere i tre punti non solo per demeriti nostri. Ma riguardo al modulo non esistono insicurezze, la squadra viene schierata in base all’interpretazione che voglio dare alla gara. Speriamo domani di essere all’altezza e di portare a casa i tre punti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy