Genoa, Ballardini: “Sandro è un giocatore raro”

Genoa, Ballardini: “Sandro è un giocatore raro”

Il tecnico ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match contro il Bologna.

di Stefano Martelli, @Ste1983NO
Ballardini Genoa

Tempo di conferenza stampa prepartita anche per Ballardini, tecnico del Genoa, che introduce la sfida casalinga di domenica contro il Bologna prevista alle 15.00, che vede il ritorno in campo delle due squadre dopo la pausa per le Nazionali.

BALLARDINI E IL BOLOGNA:

“La prima insidia che propone la partita di domani è il Bologna stesso. Hanno iniziato in modo complicato, ma sono una squadra molto competitiva e di valore in ogni reparto. Ci siamo allenati bene anche se abbiamo avuto molti calciatori via da Pegli con le nazionali”.

BALLARDINI SU SANDRO:

“Sandro è un giocatore “raro”. Pochi centrocampisti hanno le sue qualità. A Reggio Emilia dopo 30 minuti qualcuno commentava che il Genoa stava annichilendo il Sassuolo. Invece sappiamo come è andata. Abbiamo sbagliato tutti e abbiamo pagato”.

BALLARDINI SU MARCHETTI:

“Marchetti è un grande portiere e di ottime qualità. Con il Sassuolo fa poco testo perché lui ha subito le conseguenze della nostra superficialità di squadra”.

BALLARDINI SU GUNTER:

“Gunter ha già giocato una partita con il Genoa. È forte e ha personalità. Ogni calciatore deve fare il proprio meglio per aiutare anche il compagno. Attenzione e furore sono molto importanti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy