Atalanta, Gasperini: “Toloi spero si alleni oggi, Ilicic sta bene”

Atalanta, Gasperini: “Toloi spero si alleni oggi, Ilicic sta bene”

Il tecnico dei bergamaschi è intervenuto in sala stampa alla vigilia del match casalingo contro il Bologna.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby
Atalanta, Gasperini:

I due stop consecutivi del Milan hanno messo l’Atalanta nella condizione di poter aspirare seriamente alla qualificazione per i preliminari di Champions League. Nulla di più entusiasmante per Gian Piero Gasperini, che nella tradizionale conferenza stampa della vigilia di Campionato ha chiesto ai suoi ragazzi di migliorare il proprio rendimento casalingo in modo da guadagnare punti importanti già a partire dalla gara contro il Bologna.

LE DICHIARAZIONI DI GASPERINI

Sulla formazione: “Il test più importante è la partita e poi gli allenamenti per decidere. Non vado a minutaggio per fare la formazione. Si pensa sempre agli attaccanti per i cambi, ma spendono molto anche i difensori. Si decide durante la gara in base a quello che succede. Turnover? Reca è entrato a gara in corso: chi ha quella freschezza in più darà una mano.

Sulle qualità dei singoli: Freuler ha fatto grandi giocate e assist, come anche Gomez“.

Sulle condizioni dei singoli: “Spero che Toloi si alleni oggi, domani no sicuramente. Gli altri stanno bene, anche Ilicic che si è riposato bene”.

Sul finale di stagione: “Il primo grosso obiettivo è migliorare il rendimento casalingo: se sapremo sfruttare il nostro calendario casalingo, potremmo arrivare in alto. In questo momento del campionato, ogni partita può diventare difficile. Penso alla gara con il Chievo, ma vedo che è per tutti così. Questo è il momento decisivo per tutti e i risultati pesano veramente tanto: chi prende una posizione di vantaggio, ha la possibilità di difenderla nelle ultime partite. Soprattutto nelle partite in casa dobbiamo cercare di trovare delle soluzioni che ultimamente ci sono mancate, come le palle inattive che possono essere un valore importante per noi. Vincere le partite in questo momento ti fa fare un salto doppio”.

Sulla partita: “Mihajlovic è stato molto bravo a dare un cambio di marcia al Bologna: ha costruito una squadra equilibrata, ma anche molto offensiva”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy