Atalanta, Gasperini: “Affronteremo la Roma con la formazione migliore”

Atalanta, Gasperini: “Affronteremo la Roma con la formazione migliore”

Il tecnico dei bergamaschi ha parlato alla stampa alla vigilia del match casalingo contro la Roma.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby

La differenza di risultati raccolti nell’ultimo periodo rispetto alla Roma non devono ingannare l’Atalanta. Ne è convinto Gian Piero Gasperini, che domani proverà a schierare in campo i suoi undici migliori uomini magari alle porte ci siano gli importanti ottavi di Champions contro il Valencia.

LE PAROLE DI GASPERINI

Sulla partita: “Siamo in un ottimo momento. Si dice che sarà uno scontro decisivo, ma lo è sempre. A quindici partite dal termine non può determinare in modo certo la classifica. Abbiamo Roma, Valencia e Sassuolo: bisogna guardare la fase del campionato. È più decisiva quella di martedì, perché lì ci sono solo due partite. Giochiamo con la Roma che è una nostra diretta concorrente, è una partita molto attesa. La Roma ha fatto bene in certi periodi, ma ultimamente ha avuto un po’ di problemi, anche se il valore globale della squadra rimane. È tutta la settimana che leggiamo l’importanza della gara, e loro arriveranno molto motivati. Noi siamo più sereni, ma non vuol dire essere meno motivati. È il campo che parla. Penso che la cosa migliore sia quella di non guardare troppo la classifica, ma di pensare partita dopo partita. La cosa migliore è concentrarsi sul campo. Rimane il modo migliore”.

Sull’eventuale turnover: “Non ho mai avuto giocatori che non giocano mai. Tutti giocano, basta vedere il numero delle presenze. Non so cosa si intenda per turnover. Noi affrontiamo questa gara con in mente la formazione migliore. Non è mai un problema giocare in settimana, guardate il Verona”.

Sulla VAR challenge: “Io non sono d’accordo. Già così assistiamo a delle interruzioni lunghe. Gli arbitri? Lo devono fare loro, tutto nasce da episodi clamorosi. Non ho ancora capito come funziona, se uno ti deve avvisare o meno. Si mettessero d’accordo. Io sono a 70 metri. Hanno tutta la tecnologia per poterlo fare”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy