Casa Sampdoria: un passo indietro nella seconda uscita

Secondo match per la squadra di Giampaolo e prima sconfitta: c’è ancora qualcosa da sistemare nella Samp

di Riccardo Cerrone, @riki171980

La Sampdoria prosegue la sua preparazione al Campionato 2016/2017 ed ha affrontato il Feralpi Salò in amichevole. Giampaolo ha schierato il suo classico 4-3-1-2, con Soriano mezzala sinistra e la coppia centrale di difensori Castan e Silvestre. Osservato speciale Torreira che viene da una serie B importante con 5 gol all’attivo e qualche giallo di troppo, e che dovrà vedersela con Cigarini per una maglia da titolare.

SAMPDORIA 4-3-1-2: Puggioni, Pereira, Castan (Regini 46°), Silvestre (Skriniar 74°), Sala (De Silvestri 46°), Eramo, Palombo (Torreira 63°), Soriano (Ivan 63°), Schick (Vrioni 74°), Cassano (Quagliarella 46°) , Budimir (Ponce 74°)

Tanti errori, sia in fase offensiva che in difesa, ed una condizione fisica ancora appesantita dai carichi atletici dei giorni scorsi hanno determinato lo 0-2 in favore della compagine lombarda, più avanti nella preparazione. Di rilievo anche alcune assenze nella formazione blucerchiata, priva di pedine come Viviano, Pavlovic, Alvarez, Djuricic e Cigarini, fermi a titolo precauzionale.

FANTAPILLS

fantapills_02, napoli, sampdoria,I nostri esperti hanno osservato attentamente il match contro il Feralpi Salò, annotando sui taccuini da fantalleantore diversi punti:

  • Torreira e Ivan sono state certamente le note positive del match: il giovane uruguagio sta stupendo veramente tutti.
  • Cassano appare ancora troppo indietro rispetto ai compagni, con una condizione fisica da rivedere; potrebbero soffrire i carichi di lavoro, ma è ancora presto per metterlo in discussione.
  • Schick e Budimir sono ancora estranei alla manovra: i due devono essere ancora ben integrati.
  • Male invece Eramo, Palombo, Regini e Soriano, apparso molto svogliato, forse distratto da voci di mercato.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy