Carnevali (ad Sassuolo): “Inter riscatterà Sensi, De Zerbi dovrebbe rimanere. Spadafora in confusione, ma…”

Carnevali (ad Sassuolo): “Inter riscatterà Sensi, De Zerbi dovrebbe rimanere. Spadafora in confusione, ma…”

L’ad neroverde, Giovanni Carnevali, rivela alcuni dettagli tra attualità e progettualità, con vista sul mercato.

di Mario Ruggiero, @MarioRuggi

In un periodo molto difficile si cerca di programmare il futuro. Prova a farlo Giovanni Carnevali, amministratore delegato del Sassuolo una delle prime squadre ad aver iniziato gli allenamenti individuali facoltativi. Ai microfoni di Ceramicanda, l’ad della formazione neroverde si sofferma sull’attualità ma anche sul mercato.

A partire dalla situazione legata a Stefano Sensi: Verrà riscattato dall’Inter. Calo dei costi dei cartellini? Forse sì, ma non i nostri giocatori, siamo una bottega casa. Oltre a Sensi, parleremo dei rinnovi”.

Sull’attualità legata alla situazione Coronavirus: “Ripartire con gli allenamenti è stata una decisione di buon senso anche se è più un percorso di riadattamento fisico che un allenamento. L’interruzione alla Serie A costa più di 200 milioni, al Sassuolo tra i 10 e 12. Non si ricominciasse il danno sale a 800 milioni e diverse società porterebbero i libri in tribunale: la A traina anche la B, le giovanili, il calcio femminile”.

Sulle parole di Spadafora: “Mi sembra viva un momento di confusione, ma nel Governo vedo emergere nuove consapevolezze e la massima disponibilità dei club a soddisfare le condizioni di sicurezza richieste.

Sul futuro di De Zerbi: “Penso che sarebbe importante che restasse per la sua crescita. Così come per noi sarebbe importante se rimanesse”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy