Conferenza Udinese – Oddo: “Recuperiamo Barak. Lasagna va in panchina”

Conferenza Udinese – Oddo: “Recuperiamo Barak. Lasagna va in panchina”

Il tecnico bianconero è intervenuto alla vigilia del recupero contro la Fiorentina.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby

Il recupero della 27a giornata non è dei migliori per l’Udinese da un punto di vista psicologico. La squadra di Oddo infatti, non solo dovrà cercare di risalire dalla crisi di risultati che l’ha coinvota nell’ultimo periodo, ma dovrà anche vedersela proprio con la Fiorentina che il 4 marzo perse tragicamente Capitan Astori, portando così al rinvio delle restanti gare di quel turno di Campionato. Vediamo dunque quali sono state le principali dichiarazioni in ottica fantacalcistica rilasciate alla stampa poco fa dal tecnico dei friulani.

ODDO SUI RECUPERATI

“Di fatto recuperiamo solo Barak. Lasagna e Hallfredsson tornano in panchina. Noi in questo momento abbiamo bisogno di 11 giocatori al massimo della forma. Abbiamo bisogno il più possibile di giocatori che stanno bene fisicamente e mentalmente, quindi per domani guarderò questi due aspetti. Il più delle volte per uscire da questi cicli negativi basta un punto, un risultato positivo per rompere l’incantesimo. Proprio per questo chiedo anche il supporto dei tifosi per uscire da questo tunnel, mi aspetto che questi fischi possano tramutarsi in applausi durante la partita. Poi se a fine partita ce li meriteremo, saremo fischiati”.

ODDO SU PERICA

“Credo che il problema di Perica sia, al pari di tanti altri, mentale. L’anno scorso ha fatto 6 gol. Un giocatore che in A fa 6 reti qualche qualità ce l’ha. Poi chiaramente hanno tutti le proprie caratteristiche. Se mi chiedete se è un giocatore tecnico chiaramente vi dico di no, però se mi chiedete se dà tutto allora vi rispondo di sì e a noi in questo momento servono questo tipo di giocatori. Io in questo momento ho poche scelte. Gli unici due attaccanti sono Lopez e Perica, tocca a me scegliere: se il giocatore in campo segna ho indovinato, sennò ho sbagliato”.

ODDO SU BALIC

“Non ho alternative a Balic, Barak non può fare il play, lui è uno dei pochi che sa fare gol, dobbiamo metterlo in condizione di segnare. Balic può fare sicuramente il trequartista: è chiaro che ci sono diversi tipi di trequartisti, quello che si inserisce, quello che fa segnare, e Balic è sicuramente quello che saprebbe mettere un compagno davanti alla porta, ma dipende dall’attaccante che ha come compagno. In questo momento lo vedo meglio mezzala, perchè può arrivare in porta guardandola e non girato di spalle”.

ODDO SULLE MARCATURE IN FASE DIFENSIVA

“Sul gol di Petagna nell’ultima di Campionato contro l’Atalanta c’era Nuytinck che marcava a uomo, quindi anche se difendiamo a zona l’uomo c’era. Usiamo la zona perché se marchi a uomo dai la possibilità ai tuoi avversari di prendere contromisure. I gol se non sei attento li prendi difendendo in tutti e due i modi. Domenica scorsa avevamo 4 persone che marcavano a uomo sulle palle inattive e 4 a zona: di solito contro squadre come l’Atalanta è la soluzione migliore, ma abbiamo preso gol lo stesso”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy