Conferenza Udinese – Delneri: “Thereau e Hallfredsson sono recuperati”

Il tecnico friulano ha parlato alla vigilia della gara con l’Inter.

di Mauro Miani, @mauromiani90

Alla vigilia della prima sfida di Campionato del 2017, contro l’Inter, l’allenatore bianconero Gigi Delneri ha parlato nella consueta conferenza stampa. Ecco le sue parole.

DELNERI SULLA PARTITA

“Ripartiamo da dove ci siamo fermati, così come vorranno fare loro, che hanno trovato un assetto importante. Affrontiamo una grande squadra, costruita per accedere alle Coppe. Stanno producendo un buon calcio, battendo la Lazio 3-0, vincendo col Sassuolo. Dovremmo essere una squadra che non abbandona la grande intensità ed essere coraggiosi, affrontandola coi nostri mezzi. La prerogativa è fermare i loro attaccanti, anche se sappiamo che non è assolutamente semplice. Dobbiamo essere bravi lì e, ripeto, avere la forza di poter ripartire quando serve. Non significa che giocheremo sulle ripartenze, ma dobbiamo impedire che lo facciano loro. Queste partite si leggono e si motivano da sole. Dobbiamo onorare il pubblico, la società e quindi dare il massimo di noi stessi”.

DELNERI SU THEREAU ED HALLFREDSSON

Thereau anche oggi non stava benissimo. E’ da considerarsi recuperato, così come Hallfredsson. Il problema al collo di Emil è scomparso; il ginocchio di Cyril si è sgonfiato. I giorni di inattività non portano via grandi qualità fisiche. Hanno lavorato in palestra; gli manca un po’ il pallone, ma potranno vederlo domani se hanno fame, perché domani ci sarà pallone per tutti. Vogliamo sfruttare al massimo tutte le nostre qualità; a volte è meglio entrare in corsa che entrare dall’inizio, altre volte no. Ho ancora tempo per decidere“.

DELNERI SUL RUOLO DI ESTERNO DESTRO

“Matos e De Paul hanno caratteristiche diverse, ma fiato per fare il tornante. Possono mettere in campo le loro qualità, la loro intensità. In quel ruolo bisogna avere velocità di passo e capacità di affrontare l’uno contro uno. Se De Paul impara bene a lavorare sull’esterno, al di là dei gol, può migliorare. Ora arriva più spesso al tiro, difende discretamente bene, ma non si può pretendere tutto in poco tempo“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy