Casa Udinese: a riposo i senatori, ancora differenziato per Jankto ed Hallfredsson

Report del lunedì: tutte le ultime news dalla sede bianconera.

di Mauro Miani, @mauromiani90

Nella penultima seduta settimanale, Mister Delneri ha deciso di testare alcuni elementi in una partitella in famiglia contro la formazione della Primavera di Mattiussi.

UDINESE: REPORT ALLENAMENTO

Il tecnico ha lasciato a riposo giocatori come Danilo, Felipe e Thereau e ha dato spazio ad Angella, Faraoni, Samir, Balic, Kone, Evangelista e Matos.

Nel primo tempo ha mandato in campo un 4-3-3 formato da Scuffet; Faraoni, Angella, Samir, Armero; Kone, Lodi, Balic; De Paul, Perica, Matos. In questa frazione si è messo in evidenza De Paul, autore di una tripletta. L’argentino, come poi nella ripresa, è stato schierato esterno destro nel tridente offensivo e alle sue spalle aveva un pimpante Kone. A segno nei primi trenta minuti anche Matos, usato a sinistra anche nella ripresa.

Nel secondo tempo in porta Perisan; difesa con Faraoni, Angella, Heurtaux, Samir; Kone, Balic, Evangelista; De Paul, Zapata, Matos. Nessuna rete in questa frazione in cui Kone, al 20′, ha lasciato il posto a Fofana dopo aver rimediato una botta alla caviglia destra.

UDINESE: REPORT DALLE NAZIONALI

GRECIA – BIELORUSSIA 0-1 (09 Novembre)

Sconfitta casalinga di misura per la Grecia di Orestis Karnezis nell’amichevole disputata contro la Bielorussia. Una rete di Palicevic al 14′ ha determinato il successo della squadra ospite. Il prossimo avversario della Grecia sarà la Bosnia Erzegovina nella sfida valida per le qualificazioni alla prossima Coppa del Mondo.

VENEZUELA – BOLIVIA 5-0 (11 Novembre)

Adalberto Peñaranda non ha partecipato sul campo alla prima vittoria del suo Venezuela nella fase di qualificazione ai Mondiali. Il bianconero è rimasto in panchina a guardare i suoi compagni demolire con un secco 5-0 la Bolivia, ora ultima in classifica nel girone del Sudamerica. Mattatore della serata J. Martinez, autore di una tripletta. A segno anche Kouffati (che ha aperto le marcature) e Otero (che le ha chiuse).

MALI – GABON 0-0 (12 Novembre)

Dopo la sconfitta per 3-1 contro la Costa d’Avorio, il Mali di Molla Wague ha pareggiato questa sera per 0-0 contro il Gabon e si trova quindi, dopo due giornate, all’ultimo posto nel Gruppo C delle qualificazioni ai Mondiali 2018. Wague ha giocato titolare l’intera gara come centrale di destra nella difesa a 4 del 4-2-3-1 del Mali.

GRECIA – BOSNIA-ERZEGOVINA 1-1 (13 Novembre)

Un’autorete di Karnezis al 32′ del primo tempo poteva costare la sconfitta alla Grecia che, contro la Bosnia Erzegovina, è riuscita a trovare il pareggio solo al 96′ grazie ad un tiro da fuori area di Tzavellas. E’ stata una gara vivace, soprattutto nella ripresa quando l’arbitro ha espulso all’80’ il romanista Dzeko, per doppio giallo dopo che, a seguito di un contrasto subìto da un avversario, gli ha tolto i pantaloncini. Nel contesto c’è stato anche il rosso diretto per Papadopoulos.

SVIZZERA – FAEROERNE 2-0 (13 Novembre)

Nella gara valida per le qualificazioni ai prossimi Mondiali in Russia, la Svizzera ha battuto stasera le Far Oer per 2-0 grazie alle reti di Derdyok al 27′ e di Lichtsteiner all’83’. Il bianconero Silvan Widmer non è stato impiegato ed è rimasto in panchina. Questa è la quarta vittoria consecutiva per la Svizzera che adesso comanda il Gruppo B a punteggio pieno davanti all’Ungheria ferma a 7 punti.

EGITTO – GHANA 2-0 (13 Novembre)

Dopo il pareggio con l’Uganda, il Ghana di Emmanuel Badu (che ha giocato tutta la partita) è stato sconfitto dall’Egitto nella seconda gara del Gruppo E delle qualificazioni ai Mondiali 2018. I padroni di casa si sono imposti per 2-0 grazie alle reti di Salah al 43′ su rigore e di Said all’86’. L’Egitto comanda ora la classifica del Gruppo E con 6 punti ed è seguito dall’Uganda. Il Ghana è terzo ad un punto, davanti al Congo che finora ha sempre perso.

UDINESE: REPORT INFORTUNATI

Il brasiliano Ewandro continua il suo iter riabilitativo, mentre Kums continua le terapie per l’infiammazione alla caviglia. Hallfredsson e Jankto, che avrebbero dovuto aggregarsi alle rispettive Nazionali, sono rimasti lo stesso a Udine per recuperare al meglio dai problemi fisici che li avevano fermati nelle scorse settimane. Delneri, eccezion fatta per Ewandro, spera di poter recuperare tutti e tre per la sfida interna con il Napoli. Dipenderà molto se nei prossimi giorni torneranno ad allenarsi con il gruppo.

FANTAPILLS

fantapills_02, napoli, sampdoria,

– La partitella con la Primavera ha messo in luce un De Paul che non si vedeva da tempo. La speranza è che si possa rivedere anche in Campionato quel giocatore ammirato nel pre-Campionato.

– I due nazionali Jankto ed Hallfredsson continuano a lavorare a parte.

– Anche Kums ha svolto terapie fisioterapiche a causa di un’infiammazione alla caviglia.


udineseblog.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy