Conferenza Torino – Mazzarri: “Iago ha recuperato energie, Niang non ha i 90′ nelle gambe”

Il tecnico granata Walter Mazzarri ha presentato la sfida contro la Lazio.

di Elisabetta Favilli, @relawen

Il tecnico granata Walter Mazzarri si è presentato in sala stampa per introdurre la difficile sfida contro la Lazio di Simone Inzaghi. Vediamo i passaggi fantacalcisticamente più interessanti.

MAZZARRI SU MILINKOVIC E I GIOVANI

“Milinkovic-Savic è un portiere che ha un grande futuro davanti. Io però devo scegliere i giocatori che mi danno più garanzie perchè, quando si perde, brucia a tutti. Quando giocheranno i giovani, raccoglierò i dati su quello che hanno fatto in campo. Trarrò poi le conclusioni a fine maggio, e dirò quel che devo dire alla società, ma è difficile fare esperimenti. Fino all’ultima giornata voglio raccogliere il massimo di quel che si può raccogliere. Alla fine, si tireranno le somme: voglio arrivare il più in alto possibile”.

MAZZARRI SUL CONFRONTO BELOTTI-IMMOBILE

“Per noi allenatori conta la squadra. Loro due sono due giocatori della Nazionale. Domani però c’è Torino-Lazio. Ognuno ha i suoi giocatori, a noi interessa noi stessi e cerchiamo di fare bene anche domani”.

MAZZARRI SULLA TATTICA

“Si sono fatte un paio di cose nuove. Poi si è lavorato di più. Penso e spero che ci sia servito per recuperare le energie fisiche e nervose. Le forze dovrebbero essere tornate al massimo o quasi. Bisogna aver una carica agonistica e fisica importante. La Lazio è una grande squadra con numeri che tutti conosciamo. Dal punto di vista tattico abbiamo provato delle nuove soluzioni, oggi ci sarà ancora la rifinitura. Poi cercheremo di metter in campo la squadra migliore per fare risultato”. 

MAZZARRI ANCORA SULLA TATTICA

“Noi dobbiamo essere compatti nella fase difensiva. E’ chiaro che quando abbiamo la palla noi bisogna fare in modo di impensierirli. Per farlo, bisogna essere vicini. Ora non voglio tornare sulla partita di Bergamo, ma ci sono state situazioni che non abbiamo sfruttato bene tra Belotti ed Edera. Non l’abbiamo fatto, e a volte si è sbagliato l’ultimo passaggio”.

MAZZARRI SU EDERA TITOLARE

Falque ha recuperato le energie. Se un giocatore gioca titolare, ci sarà un motivo. Poi un giocatore mi deve dare delle conferme continue. Non mi piacciono i giocatori che ne giocano una bene e una male”.

MAZZARRI SU NIANG

“Lui ha avuto la prima figlia ed è tornato molto carico. Ora deve recuperare fisicamente: vi dico già che non può giocare titolare perchè non ha i novanta minuti nelle gambe e a me non piace sprecare cambi per motivi fisici”.

MAZZARRI SU BONIFAZI

“Sicuramente è uno che si allena bene, con la massima professionalità. E’ uno dei quattro centrali che ho a disposizione. A Bergamo ha giocato esterno perchè eravamo in emergenza, ma non credo abbia le caratteristiche per fare quel ruolo. Secondo me un esterno deve avere più passo e gamba, lui ha altre qualità”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy