Casa Torino: contro l’Empoli senza Zappacosta e Obi, torna a disposizione Castan

Casa Torino: contro l’Empoli senza Zappacosta e Obi, torna a disposizione Castan

Report del venerdì: Zappacosta e Obi non saranno disponibili per la partita contro l’Empoli. Castan verso la maglia da titolare, saluta Martinez che vola all’Atlanta Utd.

di Elisabetta Favilli, @relawen

Il Torino non vede la luce in fondo al tunnel. 22 dicembre 2016: questa la data dell’ultima vittoria del Torino avvenuta sotto gli occhi dei propri tifosi contro il Genoa. Da lì, il buio. Vedendo la prestazione offerta contro l’Atalanta la sensazione è che nulla sia perduto, eppure i risultati parlano di una crisi dalla quale Mihajlovic fatica a far uscire la squadra. Le frecciate ai giocatori che in campo non danno abbastanza sembrano non sortire l’effetto sperato dal Mister: la squadra continua a soffrire di gravi blackout che permettono agli avversari di riagguantare il risultato. Che sia un problema di testa e/o di atleticità non è dato saperlo – nemmeno Mihajlovic sembra averlo capito – ma la cosa certa è che ancora una volta, domenica, il Torino ha la possibilità di invertire la rotta nella sfida contro l’Empoli di Martusciello.

TORINO: REPORT ALLENAMENTO

Dopo il pareggio contro l’Atalanta, il Torino è tornato ad allenarsi lunedì in Sisport per la consueta seduta defaticante per chi ha preso parte al match. Lavoro specifico per gli infortunati Avelar, Molinaro e Zappacosta, mentre per Obi si è trattato di un lunedì di riposo in attesa degli accertamenti strumentali. Gli allenamenti sono quindi ripresi mercoledì con Avelar, Molinaro e Zappacosta ancora a parte e la notizia degli esiti degli esami cui è stato sottoposto Obi: il centrocampista ha una minima sofferenza al bicipite femorale sinistro e ha pertanto iniziato un lavoro specifico. Le sue condizioni verranno monitorate di giorno in giorno.

Ieri la squadra ha svolto una doppia seduta di allenamento in preparazione alla partita contro l’Empoli divisa tra parte atletica e parte tecnico-tattica. Ancora a parte Avelar, Carlao, Molinaro, Zappacosta e Obi.

TORINO: REPORT SQUALIFICATI E INFORTUNATI

Castan, Moretti, Rossettini, Valdifiori, Baselli sono diffidati.

Castan ha recuperato e sarà a disposizione di Mihajlovic domenica. Zappacosta è in recupero da una minima lesione al retto femorale della coscia destra ma difficilmente riuscirà a recuperare per l’Empoli, si monitorano le condizioni in vista della partita contro il Pescara in programma il 12 febbraio, così come per Obi. Avelar, Carlao e Molinaro procedono con i rispettivi programmi personalizzati. Acquah è impegnato in Coppa d’Africa.

TORINO: REPORT CALCIOMERCATO

vives addio

L’addio era nell’aria da tempo ma in settimana è arrivata l’ufficialità: Giuseppe Vives, dopo 6 anni di onorato servizio in granata, lascia Torino per accasarsi alla Pro Vercelli. Ecco il comunicato ufficiale da parte della società: “Il Torino Football Club comunica di aver ceduto alla Pro Vercelli Football Club, a titolo definitivo, il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Giuseppe Vives. Il Presidente Urbano Cairo desidera ringraziare Vives per la disponibilità, l’entusiasmo e la dedizione che hanno fatto di lui un prezioso punto di riferimento in queste sei stagioni nel Toro, ricche di emozioni e di reciproche soddisfazioni. Tutto il Torino FC abbraccia con affetto Peppe augurandogli ogni bene per questa sua nuova esperienza”.

E’ invece di ieri la notizia della fine dell’esperienza granata di Josef Martinez. L’attaccante venezuelano è stato ceduto in prestito con obbligo di riscatto all’Atlanta United, squadra che milita nella Major League americana. Questo il comunicato apparso sull’account ufficiale della squadra statunitense:

FANTAPILLS

fantapills_02, napoli, sampdoria,

Belotti: rischiamo di essere ridondanti eppure il gallo, nonostante il periodo non certo felice della squadra, ha messo a segno 4 gol in 7 presenze. Imprescindibile.

Castan con tutta probabilità tornerà in campo dal 1′ e contro l’Empoli ha tutto per poter portare una buona prestazione: la squadra di Martusciello è una delle meno prolifiche del Campionato e Castan non dovrebbe avere problemi a tenere a bada gli attaccanti avversari.

– Discorso simile vale per Hart. Solitamente il portiere inglese offre prestazioni migliori in casa, tuttavia il suo buono stato di forma visto contro l’Atalanta unito alla poca pericolosità offensiva degli avversari portano a credere possa portare a casa un clean sheet che manca ormai da troppo tempo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy