Casa Torino: la seconda amichevole termina 11-0, Belotti sbaglia dal dischetto

La squadra si impone senza difficoltà sulla Casaterogoredo, per Ljajic e Iago un tempo a testa.

di Elisabetta Favilli, @relawen

Termina 11-0 la seconda amichevole dell’era Mihajlovic, che ha potuto contare anche sui neo acquisti Adem Ljajic e Iago Falque. Il match si è da subito messo in discesa per il Torino che ha fatto incetta di gol a scapito stavolta della Casaterogoredo, squadra dilettantistica brianzola. Presenti sugli spalti sia il ds Petrachi che il patron Cairo.

FORMAZIONI

Torino FC- Primo Tempo (4-3-3): Gomis; Ajeti, Jansson, Moretti, Molinaro; Gazzi, Vives, Baselli; Boyè, Belotti, Ljajic.

Torino FC – Secondo Tempo (4-3-3): Padelli; Zappacosta, Maksimovic, Silva, Barreca; Acquah, Bovo, Obi; Falque, Lopez, Martinez.

Casateserogoredo: Galbusera, Molteni, Cogliani, Stucchi, Manzoni, Grassi, Sassella, Baldan, Consolazio, Delle Fave, Talon. A disposizione (entrati nel secondo tempo): Englaro, Cudazzo, Celeroni, Umani, Poli, Cazzaniga, Montrasio, Colombo, Lorico. Allenatore: Vianello.

MARCATORI

10′ Boyè, 11′ Belotti, 12′ Belotti, 33′ Ljajic, 45′ Belotti, 50′ Obi, 59′ Obi, 61′ Zappacosta, 65′ Lopez, 80′ Falque, 90′ Lopez

LJAJIC E IAGO 45′ A TESTA, AL SERBO LA MAGLIA NUMERO 10

Per questa seconda amichevole Mihajlovic ha deciso di mischiare un po’ le carte schierando una formazione ancora diversa rispetto alla prima uscita. Dopo appena 8’ il Torino ha l’occasione di passare in vantaggio grazie ad un rigore fischiato per un fallo in area ma Belotti spreca tutto facendosi parare il tiro dal portiere Galbusera. Ci pensa Boyè, appena due minuti dopo, a sbloccare il risultato rubando palla di forza al difensore e insaccando ad incrociare la palla in rete. Nonostante il rigore tirato malamente ad inizio partita, Belotti si riscatta mettendo a segno un’altra tripletta segno di come il tridente possa esaltare le sue qualità di finalizzatore, nell’attesa di misurarsi con squadre più competitive. Da segnalare il primo gol in granata di Ljajic che trasforma una punizione tirando forte e preciso sul palo del portiere. Il giocatore serbo ha mantenuto ritmi blandi pur mostrando a sprazzi la propria qualità con tocchi e dribbling.

Nel secondo tempo, come già accaduto contro l’Olympic Morbegno, il Mister sostituisce tutta la squadra. Buone le prove di Barreca e Zappacosta sugli esterni bassi, impreziosite da un gol a testa, che hanno dispensato numerosi palloni interessanti ed hanno creato scompiglio con la loro velocità e le continue sovrapposizioni. Gloria anche per Maxi Lopez e Obi, entrambi autori di una doppietta, così come Iago Falque che al 36′ trova il suo primo gol in granata: con una finta si libera dell’avversario e piazza la palla di sinistro sul palo lontano. Da segnalare la posizione di Bovo che per la seconda volta consecutiva viene schierato come vertice basso davanti alla difesa andando a sostituire Vives, al momento unico regista in rosa.

FANTAPILLS

fantapills1Belotti confermato rigorista al netto dell’errore.
Ljajic segna il primo gol su punizione, probabile che sarà lui il prescelto per i calci piazzati.
Ancora molto bene i giovani Barreca e Boyè.
Bovo schierato vertice basso, in attesa che arrivi un regista dal mercato.


Fonti: toronews.net – Torinofc.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy