Sassuolo, la polemica Babacar-Berardi sul rigore

Il tutto è avvenuto in occasione del penalty assegnato durante Sassuolo-Cagliari.

di Francesco Spadano, @francespadano

Al Mapei Stadium in scena Sassuolo-Cagliari, match d’apertura della 21a giornata di Serie A. Neroverdi subito avanti con la rete di Locatelli, mentre negli ultimi minuti del primo tempo è arrivato il raddoppio di Babacar su rigore.

LA POLEMICA BABACAR-BERARDI SUL RIGORE

Battibecco piuttosto evidente tra Berardi e Babacar in occasione del rigore, assegnato ai neroverdi per fallo su Djuricic al minuto 48 del primo tempo. Irrati, richiamato dal VAR, ha considerato infatti punibile il tocco in area di Srna sull’esterno del Sassuolo. Sia Babacar che Berardi erano pronti a calciare dagli undici metri, con il primo che ha immediatamente preso il pallone in mano per battere il rigore. Conciliabolo piuttosto accesso tra i due attaccanti, ma alla fine l’ha spuntata proprio Babacar. Anche dopo la realizzazione del gol c’è stata grande esultanza tra i neroverdi, tranne che per Berardi che non aveva ancora digerito lo “scippo” e ha detto alcune frasi non proprio amichevoli nei confronti del suo compagno di squadra.

Secondo quanto riportato dall’inviato Sky presente a bordo campo, è stato proprio De Zerbi a voler far battere il rigore a Babacar, perché non stava attraversando un momento facile dal punto di vista personale e un gol gli avrebbe potuto far solo bene. Sempre secondo il cronista di Sky, nel corso dell’intervallo sono comunque tornati calmi gli animi tra i due. A prescindere dalla polemica però, è stata impeccabile la trasformazione del centravanti neroverde e così il Sassuolo si conferma una sentenza dal dischetto: con 5 reti è la squadra che ha segnato più gol su calcio di rigore in questa Serie A.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy