Casa Sampdoria: le poche certezze sono Puggioni, Quagliarella e Muriel

Report del giovedì: tutte le ultime news dalla sede blucerchiata.

di Marco Agostinelli, @Ago_el_loco

Iniziare il nuovo anno con una buona prestazione e punti importanti, che saprebbero quasi di impresa visto l’avversario che attende i blucerchiati nel primo turno del 2017. E’ questo il diktat di Marco Giampaolo che non teme l’effetto San Paolo e nel secondo anticipo della 19a giornata se la giocherà a viso aperto contro il Napoli di Maurizio Sarri. La Sampdoria, dopo aver chiuso il 2016 con un pareggio contro l’Udinese, vuole continuare a fare punti e tornare dalla trasferta napoletana con con almeno un punticino rappresenterebbe un grande passo per i liguri.

Il tecnico sampdoriano risolverà i dubbi di formazione nelle ultime ore precedenti al match, ma farà di tutto per recuperare i titolarissimi del suo undici, con l’unica eccezione di Viviano che dovrebbe accomodarsi ancora in panchina per poi riprendere il posto da titolare nel prossimo turno.

SAMPDORIA: REPORT ALLENAMENTO

Sotto il sole di Genova, la Sampdoria si è allenata questa mattina per la prima volta sul nuovo prato sintetico del “Riccardo Garrone” invece che al “Gloriano Mugnaini”, per una seduta tecnico-tattica che ha visto in gruppo anche Karol Linetty, pienamente recuperato dagli acciacchi degli scorsi giorni e che dunque si candida a partire titolare contro i partenopei. Con la prima squadra aggregato anche il giovane attaccante Giacomo Vrioni e il nuovo acquisto Bartosz Bereszynski che da mercoledì si allena con i nuovi compagni, agli ordini di mister Giampaolo che spera di affidargli la fascia destra il prima possibile, visti i problemi Sala e l’imminente partenza di Pereira (direzione Benfica).

SAMPDORIA: REPORT INFORTUNATI

Per quanto concerne gli infortunati della rosa, Emiliano Viviano ha proseguito coi lavori fra campo e in palestra. Lavoro individuale in palestra invece per Bruno Fernandes che sta smaltendo un attacco influenzale; scarico programmato per Matías Silvestre, mentre Jacopo Sala ha lavorato in piscina per recuperare dall’infortunio occorso nella gara contro l’Udinese.

SAMPDORIA INTERVISTE: BARTOSZ BERESZYNSKI

Si è presentato così, il nuovo acquisto della Sampdoria, terzino polacco classe ’92 che ha già mostrato la sua determinazione e la voglia di dare il massimo per i colori blucerchiati: “Ho scelto la Sampdoria perchè conosco questo club e conosco questo campionato, la Serie A e penso che sia il passo successivo migliore per me e per la mia carriera. Penso che la Sampdoria sia la soluzione migliore per me, voglio giocare sia in campionato che in Coppa Italia. Conosco già Karol Linetty abbiamo giocato insieme nel Lech Poznan e penso che sia più facile per me ambientarmi qui conoscendo già uno dei miei compagni di squadra. La Sampdoria ha una grande storia, è un grande club, e darò il 100% di me stesso per fare bene qui. Ho giocato nel Legia per quattro anni lottando in Europa League ed è stata una grande esperienza per me, l’ultimo anno abbiamo giocato la CL e quello è stato il momento più altro della mia carriera. Voglio giocare al mio meglio, penso che abbiamo una buona squadra per poter arrivare in Europa League. Sono un giocatore a cui piace lottare su ogni pallone e dare sempre il massimo e voglio giocare al mio meglio qui per fare il definitivo salto di qualità”.

FANTAPILLS

fantapills_02, napoli, sampdoria,

– Luis Muriel: il bomber blucerchiato non segna dalla 13a giornata (doppietta al Sassuolo) e con la difesa sperimentale del Napoli potrà creare grossi pericoli e tornare al goal.

– Fabio Quagliarella: la dura legge dell’ex… solo questo basterebbe a puntare sul 27 di Castellammare di Stabia, che anche nella scorsa stagione con la maglia del Torino aveva timbrato il cartellino al San Paolo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy