Roma, Schick dal primo minuto? Chi riposa e chi no contro il Chievo

Roma, Schick dal primo minuto? Chi riposa e chi no contro il Chievo

La probabile formazione dei giallorossi in vista dell’appuntamento di domenica contro il Chievo. Tante le possibili novità, a partire dall’impiego di Schick dal primo minuto.

di Valerio Blasi Xella

La Roma pensa a Schick. Archiviata la vittoria che ha suggellato il passaggio agli ottavi e il primo posto nel proprio girone di Champions League, la squadra guidata da Eusebio Di Francesco si prepara ad affrontare il Chievo domenica alle 12:30. Una delle novità in vista della partita riguarda proprio il possibile impiego da titolare di Patrik Schick.

L’attaccante ceco ha giocato uno spezzone di partita contro la Spal la scorsa giornata, mentre in Champions è rimasto in panchina per tutti i 90 minuti. Il mister Di Francesco potrebbe perciò consegnargli una maglia da titolare.

Dove giocherebbe? Le opzioni sono due: come centravanti al posto di Dzeko oppure come esterno destro. In quest’ultimo caso a farne le spese sarebbero El Shaarawy e Gerson, entrambi utilizzati spesso in quel ruolo. Al momento la seconda opzione sembra la più probabile dato che il mister difficilmente si priva dell’attaccante bosniaco. Tuttavia Dzeko è apparso stanco, perciò la possibilità che non parta titolare esiste. A sinistra confermato Perotti, in splendida forma dopo il gol vittoria contro il Qarabag.

A centrocampo, complice la squalifica di De Rossi, giocherà Gonalons. Si va verso la riconferma di Nainggolan e Strootman come mezzali. Occhio all’olandese che potrebbe riposare per Pellegrini. 

I centrali difensivi dovrebbero essere Manolas e Fazio. Mentre i dubbi maggiori corrono sulle fasce. A sinistra Kolarov potrebbe riposare per Emerson Palmieri. A destra possibile avvicendamento tra Florenzi e Bruno Peres, con il brasiliano favorito per partire dal primo minuto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy