Roma, occasione Schick: questo è il tuo momento!

Primo gol in campionato contro la Sampdoria, e terzo gol con la sua Nazionale: per Schick il momento è magico!

di Matteo Previderio
Schick Roma 2018

In Uefa Nations League, con la maglia della sua Repubblica Ceca, sono arrivati 3 gol in 4 match. Con la Roma appena 6 presenze, di cui 3 da titolare ed un solo gol realizzato. Uno dei motivi che spingono spesso e volentieri i tanti Fantallenatori a non puntare su Schick, è proprio questo: il fatto che, pur essendo stato uno degli investimenti più importanti della società giallorossa, l’attaccante ceco non riesca ad imporsi in modo convincente nello scacchiere tattico di Eusebio Di Francesco, e che non riesca a sfruttare le poche occasioni che gli si presentano e che potrebbero sbloccarlo definitivamente.

Sì, perché nonostante tutto, il giocatore con cui dovrebbe giocarsi il posto − ovvero Dzeko − non sta rendendo al massimo, almeno per quanto riguarda il cammino in campionato. Infatti, un dato curioso, è che pur avendo giocato 627′ in più rispetto al giovane attaccante, Edin Dzeko è andato a segno solo in due occasioni, contro Torino ed Empoli, mentre Schick ha realizzato il suo primo gol proprio contro la Sampdoria, nell’ultima giornataUn dato che sta facendo riflettere non poco allenatore e società. Non è da escludere infatti che il tecnico, sfruttando l’ondata di entusiasmo di Patrik, non possa decidere di lanciarlo nuovamente da titolare sabato pomeriggio nella trasferta di Udine. In questo caso sarebbe la seconda partita consecutiva dal primo minuto, cosa che non succedeva esattamente dal 28 aprile di quest’anno, e cioè dal campionato appena trascorso, quando l’attaccante classe 1996 partì da titolare prima contro la Spal e successivamente contro il Chievo Verona. Sapete come andò a finire in quel precedente? Che Schick segnò in entrambe le occasioni.

SCHICK, COSA ASPETTARSI DAL FUTURO?

Patrik Schick è un talento, e non siamo di certo i primi a scoprirlo. È altrettanto vero che Dzeko non è di certo l’attaccante di due stagioni fa, ovvero quello dei 29 gol in Serie A. La Roma ha investito parecchi soldi sull’attaccante della Repubblica Ceca, ma allo stesso tempo è arrivata al bivio con Edin: rinnovo o addio! In termini di esperienza il bosniaco è senza dubbio molto più utile, specialmente in Champions League, ma Di Francesco ha spesso optato per lui anche in Campionato, nonostante in molte occasioni abbia offerto prestazioni al di sotto della sufficienza.

Il consiglio è quello di tenere e dare fiducia all’attaccante ceco, sperando in un Pellegrini bis! Avere sia Schick che Dzeko potrebbe essere una mossa sensata, ma attenzione, nel caso in cui il giovane dovesse guadagnare minuti importanti a discapito del bosniaco, avere il solo Patrik, acquistato per meno crediti rispetto al compagno, potrebbe rivelarsi ancor di più una mossa azzeccata.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy