Roma, come gestire Federico Fazio al Fantacalcio

Molto bene in fase realizzativa ma quest’anno diverse prestazioni sottotono per il centrale giallorosso

di Francesco Spadano, @francespadano

L’argentino anche quest’anno sta giocando con continuità, facendo coppia fissa con il greco Manolas al centro della difesa capitolina. Fazio si sta dimostrando molto pericoloso in zona bonus, però, ha macchiato diverse prestazioni con errori grossolani e decisivi che sono costati alla Roma punti preziosi. Titolarità pressoché certa per l’ex Tottenham, turnover permettendo, ma una media voto che non lo rende un difensore top per il fantacalcio.

ROMA, COME GESTIRE FAZIO AL FANTACALCIO

A livello difensivo Fazio rimane un difensore difficile da superare specie nei contrasti e sulle palle alte (76,9% di contrasti vinti e 62% di duelli aerei vinti). Prezioso nell’impostazione, per Di Francesco rimane un punto fermo dello scacchiere giallorosso anche per le sue qualità tecniche (87,3% di passaggi riusciti e 60,6% di lanci lunghi arrivati a destinazione).

Quest’anno il possente centrale di Di Francesco ha già realizzato 3 reti in Serie A (contro Milan, Lazio e Genoa), eguagliando il suo record di gol nei precedenti campionati. L’ex Siviglia, però, non sta brillando per quanto riguarda l’Fazioaffidabilità difensiva e di conseguenza la sua media voto non è certo delle migliori. Sia con la redazione Gazzetta dello Sport (MV di 5.69) che con quella Fantagazzetta (MV di 5,73), a livello di voti, per Fazio non è proprio la sua migliore stagione italiana e questo preoccupa i suoi fantallenatori che troppo spesso si sono ritrovati brutti voti in pagella per l’argentino. Oltre a questo, si segnalano anche i 4 gialli ricevuti nelle 13 gare giocate finora.

Vediamo i consigli sulla sua gestione del centrale argentino dai nostri Esperti Roma: “Fazio, come in generale tutta la difesa della Roma quest’anno, non è affidabile, infatti, lo svarione è sempre dietro l’angolo. Sappiamo, però, benissimo che la Roma è pericolosissima sui calci piazzati, sia per l’altezza media elevata della rosa giallorossa, sia per l’abilità di sfruttare le situazioni da calcio da fermo.

Il consiglio è, quindi, di schierare Fazio in ogni partita se non c’è interesse ad avere voti sempre sopra la sufficienza ma si cerca principalmente il bonus. Se invece, si gioca con il modificatore allora il Fazio di quest’anno non è sicuramente la pedina adatta, pertanto va valutato gara per gara o eventualmente scambiato con buoni difensori, magari più regolaristi ma con meno propensione al bonus”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy