Roma, Di Francesco: “Squadra superficiale. Cos’è successo a Dzeko? Chiedetelo a lui…”

Roma, Di Francesco: “Squadra superficiale. Cos’è successo a Dzeko? Chiedetelo a lui…”

Eusebio Di Francesco analizza la brutta sconfitta contro la Spal e condanna l’atteggiamento della squadra.

di Massimo Angelucci

Sorpresa all’Olimpico: la Spal espugna 2-0 il campo della Roma grazie ai goal di Petagna e Bonifazi. Da condannare è sicuramente l’atteggiamento dei giallorossi che, nonostante una supremazia territoriale, giocano con estrema sufficienza e vengono puniti da un errore di Pellegrini che ingenuamente spinge Lazzari in area di rigore e causa il penalty del provvisorio 0-1. Nel secondo tempo una brutta Roma subisce lo 0-2 per la prima volta su una palla inattiva e i giallorossi non hanno avuto la forza di reagire. Atteggiamento condannato anche da Eusebio Di Francesco nel post-gara. Brutta gara anche per Edin Dzeko, uno dei maggiori “indiziati” per la sconfitta odierna essendosi divorato due enormi occasioni da goal.

LE DICHIARAZIONI DI DI FRANCESCO

Eusebio Di Francesco condanna l’atteggiamento della Roma e lancia una “frecciatina” ad Edin Dzeko autore di una bruttissima prestazione: “Sono contento di quello che ha fatto la squadra nel primo tempo, prima del rigore la Spal non ha fatto un tiro in porta. Nella ripresa siamo stati troppo frenetici ed abbiamo commesso degli errori tattici, la Spal era stretta e dovevamo allargare il gioco. L’atteggiamento non mi è piaciuto, dobbiamo essere sempre sul pezzo. Cosa aveva Dzeko? Chiedetelo a lui… speriamo che si riprenda subito, comunque non è che dobbiamo essere Dzeko dipendenti, noi dobbiamo essere più cattivi e non superficiali come lo siamo stati nella ripresa”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy