Roma, Di Francesco: “I giocatori non fanno le scelte giuste”

Roma, Di Francesco: “I giocatori non fanno le scelte giuste”

L’allenatore della Roma analizza la bruttissima sconfitta contro il Bologna. Sotto accusa i meccanismi difensivi.

di Massimo Angelucci

Il Bologna grazie a Mattiello e Santander porta a casa la prima vittoria della stagione, e anche i primi goal, contro una Roma spenta ed irriconoscibile. Ciò che più ha spaventato dei giallorossi è stata la mancanza di idee di una squadra che sembra non seguire più il proprio allenatore, nonché il nervosismo di alcuni giocatori come Fazio e Cristante. È dunque crisi nera per Eusebio Di Francesco, che non vince dalla prima giornata di Serie A e ha uno score di 7 goal fatti e 12 subìti. Vediamo allora qual è stato il commento caldo del Mister al termine della gara.

LE DICHIARAZIONI DI DI FRANCESCO

Sinceramente non so dove devo cambiare, devo valutare alcuni dati in questi giorni. L’atteggiamento c’è, perchè quando tieni la palla per il 72% vuol dire che il gioco c’è, ma i giocatori non hanno la lucidità di fare quello che voglio. Non fanno le scelte giuste a livello tattico. I meccanismi difensivi sono tutti sbagliati. È una cosa che mi fa diventare matto. Noi siamo stati molto lenti in difesa, il difensore deve essere “pessimista”, ossia pensare che una palla prima o poi si può anche perdere. Lì bisogna stare attenti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy