Conferenza Roma – Spalletti: “Ho ancora qualche dubbio per domani. Giocheremo anche per Florenzi”

Conferenza Roma – Spalletti: “Ho ancora qualche dubbio per domani. Giocheremo anche per Florenzi”

Il tecnico giallorosso ha parlato in conferenza stampa, presentando il match di domani contro il Torino.

di Alberto Prestileo

Dopo la netta vittoria in Europa League contro il Villareal, la Roma di Luciano Spalletti è già chiamata di nuovo in causa in Campionato, dove domani affronterà il Torino di Sinisa Mihajlovic. Ecco le parole del Mister nella consueta conferenza stampa pre match tratte dal sito ufficiale della squadra.

SPALLETTI SU FLORENZI

“In questa vicenda siamo tutti un po’ Florenzi, siamo tutti un pezzetto di lui. Ci ha donato e trasferito un pezzetto di sé stesso. Se ce lo permettono domani scendiamo in campo con Flo-Szczesny, Flo-Fazio, Flo-Peres, Flo-Spalletti”.

SPALLETTI SULLA SQUADRA

“Sono dispiaciuto quando la squadra non dà il meglio delle proprie possibilità, perché vuol dire che non sono riuscito a dare la convinzione ai miei ragazzi della propria forza. Ma dico che difficilmente le squadre italiane sono andate a vincere con un netto 4-0 in un campo così ostico, spingendo sempre anche dopo il 2-0 per ottenere un risultato ancora migliore. Questo è l’approccio corretto da avere in queste competizioni. A volte noi allenatori cerchiamo parole per dare uno stimolo ulteriore nella testa dei giocatori, magari con una parola forzata. Ma ai miei ragazzi io non dico niente di più. Noi abbiamo a che fare con una squadra forte, che sa e deve abituarsi sempre di più a giocare allo steso modo ovunque. Se c’è la possibilità di mettere una seria ipoteca nel passaggio del turno va fatto. Riguardo a questo aspetto, dico anche che il turno non è ancora passato, perché anche loro sono una squadra forte. Se qualcuno crede che il ritorno sia una partita facile sbaglia di grosso”.

SPALLETTI SUL TURNOVER

“È chiaro che qualche piccolo cambio, non in base al valore degli uomini, ma in base al minutaggio e all’utilizzo degli uomini, lo farò. Quelli che hanno giocato più spesso hanno più possibilità di gestire la fatica anche in base al risultato dell’andata in Spagna che qualcosa modifica”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy